Eventi, gruppi e messaggi: tutte le novità di Facebook in questo inizio 2019

Tecnologia

Floriana Ferrando

Facebook - Getty Images
facebook_getty

Storie pensate per avvicinare la vita virtuale agli eventi reali, petizioni online e iniziative civiche. Nuove funzionalità per rendere più coinvolgente l’esperienza dei Gruppi e un Messenger rinnovato. Gli aggiornamenti di inizio anno di Facebook

Mark Zuckerberg alla fine dell’anno aveva introdotto alcune interessanti novità che avrebbero riguardato il social network nel corso del 2019. Dai gruppi al nuovo Facebook Messenger, ecco cosa è successo in questo inizio d’anno.

Nuovo Facebook Messenger per tutti

Annunciata per la prima volta alla conferenza degli sviluppatori F8 di Facebook lo scorso maggio, la riprogettazione di Facebook Messenger sta finalmente arrivando: fra qualche settimana ognuno degli oltre 2 miliardi di utenti mensili attivi sul social network potrà godere della nuova interfaccia della chat di messaggistica istantanea. Lo scopo dell’aggiornamento? Semplificare il client e mettere nuovamente i messaggi in primo piano, attraverso un’interfaccia essenziale: sono ancora presenti tutte le funzionalità aggiunte a Messenger nel corso degli anni (come giochi, bot e promemoria), ma molte di queste sono ora nascoste dietro una nuova icona a quattro punti. Dunque, l'esperienza di Messenger sarà molto più orientata verso il mero scambio di messaggi privati fra utenti.

Eventi: dalle Storie di Facebook alla vita reale

Facebook sta testando una nuova feature nelle Storie che punta ad unire la vita virtuale agli eventi reali. Attraverso le Storie di Facebook si potranno condividere veri avvenimenti e gli utenti potranno segnalare la loro partecipazione direttamente da lì: secondo The Verge, i contenuti includeranno degli adesivi con i dettagli dell’appuntamento, un collegamento alla pagina dell'evento e la possibilità di avviare una chat di gruppo con gli amici che hanno risposto, in modo da facilitare il coordinamento dei partecipanti. Uno spazio dedicato agli eventi su Facebook esiste già, ma in questo modo i post eviteranno di passare in secondo piano in mezzo alle decine e decine di feed quotidianamente condivisi sul social network. Il test è in corso negli Stati Uniti, in Messico e in Brasile per utenti iOS e Android.

Facebook ripensa le Storie, arriva la condivisione di eventi

Facebook: Community Action e Blood Donations

Facebook sta cercando di migliorare il suo coinvolgimento in iniziative sociali e a scopo benefico. Negli Stati Uniti è già attiva Community Action, una funzione che permette di lanciare petizioni online, con la possibilità di menzionare i politici locali e le autorità coinvolte, ai quali sarà inviata una notifica di avviso. Inoltre Facebook sta cercando di espandere lo strumento Blood Donations, che consente alle persone di iscriversi come donatori di sangue e ricevere notifiche quando i centri di donazione nei dintorni hanno bisogno di donatori.

Facebook lancia le petizioni online per supportare le cause politiche

Gruppi: Facebook verso una partecipazione più attiva

Con l’obiettivo di incoraggiare l’attività dei gruppi e migliorare i servizi a loro dedicati, Zuckerberg nel giugno del 2017 ha lanciato il primo summit delle community di Facebook, appuntamenti durante i quali si riuniscono gli amministratori dei gruppi per condividere i loro feedback con i leader di Facebook, e conoscere le novità future. In occasione dell’ultimo incontro, Facebook ha presentato una serie di nuovi strumenti per gli amministratori: il social network fornirà presto una gamma di nuove opzioni di formattazione dei post per far risaltare gli annunci, oltre a degli strumenti che miglioreranno la comunicazione con gli utenti, con particolare riferimento alle violazioni delle regole della piattaforma. Inoltre, per gli iscritti ai gruppi di Facebook ci sarà la possibilità di sottoscrivere un abbonamento, accedendo a contenuti separati creati ad hoc.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24