Google dedica un doodle al pittore olandese Johannes Vermeer

Tecnologia

Big G ha deciso di omaggiare l'esponente di spicco del secolo d'oro olandese nel 26esimo anniversario dell’apertura della mostra a lui dedicata dalla National Gallery of Art di Washington (con l’esposizione di 21 delle sue 35 opere esistenti)

Johannes Vermeer è il protagonista del Doodle di oggi, venerdì 12 novembre 2021. Google ha deciso di omaggiare il pittore olandese nel 26esimo anniversario dell’apertura della mostra a lui dedicata dalla National Gallery of Art di Washington (con l’esposizione di 21 delle sue 35 opere esistenti).

L'omaggio

approfondimento

Google dedica un doodle a Kanō Jigorō, “padre del judo”

Il Doodle, in particolare, fa riferimento a “L’allegoria della pittura” (1666-1668) e al centro, a “Donna che scrive una lettera, con la sua domestica” (1670-1671). Nel 1979, una radiografia ha rivelato un Cupido nascosto nella “Ragazza che legge una lettera a una finestra aperta” (1657-1659), a cui si fa riferimento sulla destra del Doodle. Nel 2017 i ricercatori hanno determinato che il Cupido era stato coperto da un altro pittore. Nel 2021, un’iniziativa tedesca ha provveduto a restaurare completamente il dipinto.

Il secolo d'oro olandese

approfondimento

Google compie 23 anni e festeggia con un doodle

Il pittore nacque a Delft, nei Paesi Bassi, nel 1632. Esponente di spicco del secolo d'oro olandese, Vermeer era in grado di ottenere colori trasparenti applicando sulle tele il colore a punti piccoli e ravvicinati, tecnica nota come pointillé. Fu maestro nel ritrarre ambienti della vita quotidiana borghese. Nei suoi dipinti appare una borghesia attenta ai valori del lavoro, della famiglia, alla cura dei figli e serenamente impegnata nelle faccende della vita domestica, circondata da oggetti ricercati e di lusso. Fra i suoi capolavori figurano “La ragazza con l’orecchino di perla” (1665), che è attualmente in mostra al museo Mauritshuis a L’Aia.

doodle

Tecnologia: I più letti