Google dedica un doodle a Kanō Jigorō, “padre del judo”

Tecnologia

Omaggio dell’azienda di Mountain View al primo membro asiatico del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) nel giorno del suo 161esimo compleanno. Nel 1882 aprì la sua palestra, il Kodokan Judo Institute di Tokyo dove, per la prima volta, accolse anche le donne

Omaggio di Google al professor Kanō Jigorō, nel giorno del suo 161esimo compleanno. Il doodle pubblicato oggi dall’azienda di Mountain View, e illustrato dall’artista losangelina Cynthia Yuan Cheng, celebra il “padre del judo”, primo membro asiatico del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) nel 1909.

L'invenzione del "Judo"

approfondimento

Google compie 23 anni e festeggia con un doodle

Nato il 28 ottobre del 1860 a Mikage (ora parte di Kobe), Kanō si trasferì a Tokyo all’età di 11 anni. Appassionato di arti marziali, fin dalla giovane età rimosse le tecniche più pericolose utilizzate nel Jujutsu dando vita a uno sport "sicuro e cooperativo": il “Judo”, il cui nome significa la “via gentile”. Nel 1882 Kanō aprì la sua palestra, il Kodokan Judo Institute di Tokyo dove, per la prima volta, accolse anche le donne.  Nel 1909 divenne il primo membro asiatico del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) che, nel 1960,  approvò il Judo come sport olimpico ufficiale. Kanō Jigorō è morto per polmonite all’età di 77 anni, il 4 maggio 1938, mentre si trovava a bordo della nave Hikawa Maru nel Mar del Giappone. Al momento della sua scomparsa si stima che ci fossero già più di 100.000 cinture nere all’attivo. I suoi ritratti sono tutt’ora affissi in diverse palestre giapponesi.

doodle

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24