Google dedica un doodle al dj svedese Avicii, scomparso nel 2018

Tecnologia

L’artista ha ridefinito la scena dance-pop mescolando la musica elettronica con diversi generi musicali. A lui è dedicata oggi un’animazione sulle note di uno dei suoi più grandi successi

Google celebra con un doodle Tim Bergling, dj e produttore svedese (meglio conosciuto come Avicii) che oggi avrebbe computo trentadue anni. Il video, ambientato su uno dei suoi brani più iconici “Wake Me Up”, onora la sua eredità come uno dei primi artisti ad elevare la musica elettronica al successo globale mainstream.

Una carriera cominciata nel 2011

approfondimento

Da Tenco ad Avicii, le morti maledette di cantanti e attori ventenni

Nato l’8 settembre 1989 a Stoccolma, Tim Bergling è morto suicida nel 2018, all’età di 28 anni. Nel 2011 ha pubblicato l’inno dance “Levels” con il nome Avicii. Oltre ad abbattere i confini sonori con successi come l’ibrido bluegrass-house del 2013 “Wake Me Up”, Bergling è stato anche tra i primi DJ e produttori a condividere i riflettori precedentemente riservati a cantanti e strumentisti. In pochi anni, ha collezionato diversi premi musicali globali come gli Swedish Grammis Awards per il miglior innovatore (2012) e il miglior artista (2014), e un World Music Award per il miglior artista di danza elettronica (2014). Negli Stati Uniti è stato nominato per diversi Grammy e ha vinto l’American Music Award per Electronic Dance Music Artists (2013), il Billboard Music Award per Top Dance/Electronic Song (2014) e l’MTV Music Award per Best Dance Music Video (2018).

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24