Google dedica un doodle a Laura Bassi, prima donna al mondo con cattedra universitaria

Tecnologia

Fisica ed accademica italiana, nata a Bologna il 29 ottobre 1711, è stata la seconda donna laureata in Europa. Prezioso il suo contributo nel campo della dinamica dei fluidi, nell’elettricità, nell’ottica e nella fisica newtoniana

Google dedica oggi un doodle all’italiana Laura Bassi, la prima donna al mondo ad aver ottenuto una cattedra universitaria. Prezioso il suo contributo nel campo della dinamica dei fluidi, nell’elettricità, nell’ottica e nella fisica newtoniana.

Fisica ed accademica italiana

approfondimento

Google dedica un doodle alla femminista afroamericana Audre Lorde

Fisica ed accademica italiana, nata a Bologna il 29 ottobre 1711, Laura Bassi è stata una delle prime donne laureate nel nostro Paese. Il 17 aprile del 1732, appena ventenne, sostenne la disputa De universa re philosophica davanti a un pubblico di letterati, professori e religiosi presso il Palazzo Pubblico di Bologna. Il suo modo di argomentare affascinò i presenti al punto che, il 12 maggio di quello stesso anno, le fu conferita la laurea in filosofia.

Professore di fisica sperimentale

approfondimento

Google dedica un doodle alla compositrice messicana María Grever

La Bassi intraprese studi di fisica sperimentale e matematica con il medico Giuseppe Veratti che sposò nel 1738. Con lui ebbe 8 figli e organizzò in casa un laboratorio di fisica sperimentale newtoniana e un salotto culturale dove, dal 1749, iniziò a insegnare a universitari aggirando il divieto di insegnamento per le donne. Grazie alla sua autorevolezza scientifica nel 1776 le venne assegnato il posto di professore di fisica sperimentale nell'Istituto delle scienze dell'Università di Bologna.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.