Adobe Flash Player addio, estensione dismessa per sempre

Tecnologia

Il programma ha segnato la seconda metà degli anni 90 del web. Ma l'evoluzione della Rete con l'avvento degli smartphone e diversi problemi di sicurezza hanno spinto l'azienda a "spegnere" il software

Dopo 25 anni di “servizio” Adobe ha bloccato definitivamente il suo sistema Flash Player e ha invitato tutti coloro che lo hanno scaricato negli anni a disinstallarlo. Il software che ha segnato in maniera indelebile il web a partire dalla seconda metà degli Anni 90, permetteva di vedere animazioni e contenuti multimediali online. Nel novembre 2011 Adobe aveva già messo fine allo sviluppo del programma per dispositivi mobili. L'annuncio che avrebbe ritirato il prodotto invece risale a luglio 2017.

Un software che non è riuscito ad adeguarsi all'epoca degli smarphone

approfondimento

Covid, sul web più hi-tech e news ma c’è meno voglia di famiglia

Uno dei motivi principali della sua dismissione è il non essere riuscito ad adeguarsi all’evoluzione della rete in un’epoca dominata dagli smartphone. Non a caso uno dei maggiori detrattori di Flash player fu proprio Steve Jobs, che nel 2010 esplicità chiaramente che non avrebbe permesso al softwate di funzionare sui dispositivi Apple. Poco è servito ad Adobe mettere sul mercato una versione di Flash Player in grado di funzionare sugli smartphone. Nel frattempo la rete si era già evoluta e nel corso degli anni grandi colossi web come Facebook, Netflix e YouTube facevano girare video con altri sotfware.  

Uno dei programmi più hackerati

leggi anche

Cyberchallenge, una gara tra under 23 per formare hacker consapevoli

Un altro punto debole di Adobe Flash player era legato alla sicurezza. Troppe falle hanno permesso negli anni di hackerare il sotfware. Infosecurity Magazine ha infatti sottolineato come sia l’FBI che la Cia avevano segnalato come il programma fosse tra le prime inserito 10 vulnerabilità sfruttate dai pirati informatici per compiere crimini e truffe online. Proprio per questo è consigliato disinstallare il programma dal proprio computer seguendo le istruzioni riportate sul portale di Adobe (WindowsMacOS). 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24