Cyberchallenge, una gara tra under 23 per formare hacker consapevoli

Tecnologia
©Getty

La competizione ha coinvolto 560 allievi, tra i 16 e i 23 anni, da gennaio a maggio. I giovani hacker 'etici' hanno potuto perfezionare le loro competenze nell'ambito della sicurezza informatica

L'università degli studi di Verona, del Politecnico di Milano e dell'Università di Pisa hanno vinto la CyberChallenge.IT, una competizione legata al mondo della cybersecurity che ha coinvolto 560 allievi, tra i 16 e i 23 anni, da gennaio a maggio. I giovani hacker "etici" hanno perfezionato le loro competenze nell'ambito della sicurezza informatica, i corsi si sono concentrati su aspetti come la crittografia, la sicurezza delle reti e delle infrastrutture hardware e software. "La gara è il punto finale di un'attività che a mio avviso è ancora più interessante, in quanto è capace di saper coinvolgere tanti giovani in un progetto così innovativo, in un settore di cui c'è tanto bisogno per lo sviluppo del nostro Paese e che si rivolge sia alle imprese sia alla pubblica amministrazione" ha commentato Nicola Mazzocca, consigliere scientifico del ministro dell'Università e della ricerca, che ha portato il saluto del ministro Gaetano Manfredi.

Le opportunità nella cybersicurity

approfondimento

Usa, attacco hacker: violate agenzie federali. Sospetti sulla Russia

La cerimonia di premiazione della quarta edizione della competizione si è tenuta online. Il programma italiano di formazione per i giovani talenti della sicurezza informatica è organizzato dal Laboratorio Nazionale Cybersecurity del Cini (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica) che coordina attività di ricerca e formazione sui temi della sicurezza informatica a livello nazionale e internazionale. In occasione della premiazione il Cini ha anche lanciato il progetto Olicyber che vedrà, entro il 2021, l'organizzazione delle prime olimpiadi di sicurezza informatica in Italia. "Abbiamo deciso di fondare Olicyber per essere ancora più presenti nelle scuole e per dare a giovani ragazze e ragazzi delle scuole superiori l'opportunità di immaginare per sé stessi un'opportunità nel mondo della cybersecurity", ha detto Paolo Prinetto, direttore del Cini. Tra gli sponsor di CyberChallenge.IT sono Accenture, Aizoon, Blu5 Group, Eni, Exprivia, IBM, KPMG, Leonardo, Ntt Data, Numera, Telsy; Gold: BIP, Cisco, Banca Monte dei Paschi di Siena, NEGG, Novanext, PwC; Silver: Digi-One, ICT Cyber Consulting. (ANSA). 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.