Google down, problemi da YouTube a Gmail: cos'è successo

Tecnologia
©Ansa

Sulla sua Dashboard Google scrive che "ogni problema ai servizi dovrebbe essere stato risolto per la maggior parte degli utenti". I malfunzionamenti sono stati confermati dall'hashtag "#googledown" su Twitter e dalle numerose segnalazioni, più di 14 mila, giunte da parte degli utenti al sito Downdetector. Le indicazioni di malfunzionamento sono arrivate da Europa, Stati Uniti, Canada ma anche da Australia, Sud Africa, India, America Centrale e America del Sud

Oggi, lunedì 14 dicembre, i servizi di Google, tra cui YouTube, Gmail e Meet hanno subito una serie di malfunzionamenti, a livello mondiale, che ne hanno impedito l'utilizzo a molti utenti per circa 45 minuti. I malfunzionamenti, risolti  piuttosto in fretta dal colosso di Mountain View, sono stati testimoniati tramite l’hashtag “#googledown” su Twitter e le segnalazioni apparse sul sito specializzato Downdetector, con un picco di oltre 14mila segnalazioni inviate dagli utenti, toccato alle 12:47.

Segnalazioni da Europa, Stati Uniti, Canada e non solo

Le segnalazioni sul down dei servizi Google sono iniziate a partire dalle 12.30 circa. La pagina di Google che segnala lo stato dei suoi servizi, ha indicato malfunzionamenti su tutte le piattaforme. Le segnalazioni, in particolare arrivavano dall'Europa, dagli Stati Uniti, dal Canada, dall'Australia, dal Sud Africa, dall'India, dall'America Centrale e dall'America del Sud. "Siamo consapevoli che ci sono problemi di accesso a YouTube, stiamo lavorando per capire. Vi aggiorneremo non appena avremo notizie", ha scritto il profilo Twitter di YouTube in un primo momento. Sono stati segnalati problemi anche con Google Play, il negozio digitale di Mountain View, e con i servizi di Google per gestire la pubblicità online, Adwords e Adsense. 

La risposta di Google

Ben presto, comunque, Google ha iniziato a ripristinare i propri servizi, colpiti da questo malfunzionamento su scala globale. Sul "Dashboard", il pannello di controllo che Google mette a disposizione degli utenti e che riporta lo stato di funzionamento dei servizi offerti dall'azienda, si legge che ogni problema ai "dovrebbe essere stato risolto per la stragrande maggioranza degli utenti interessati”.Il messaggio risale alle 13:52 circa e fa seguito a quello pubblicato alle 12:55, in cui Google stessa si è detta a conoscenza di un "problema che interessa una maggioranza di utenti". Google aggiunge che continuerà "a lavorare al ripristino del servizio per gli utenti che continuano a riscontrare il problema”, ma non pubblicherà “ulteriori aggiornamenti sulla Dashboard dello stato di Google Workspace. “Ti garantiamo - conclude la nota - che l’affidabilità del sistema è una priorità di Google e stiamo apportando continui miglioramenti per rendere migliore il nostro sistema”.

Il messaggio di errore

approfondimento

Google, un anno di ricerche: le parole più cercate nel 2020 in Italia

Come riportato da Downdetector, portale di riferimento in caso di down dei vari servizi sul web, nelle scorse ore il 64% degli utenti ha segnalato un "blackout totale". Infatti, YouTube, il servizio di posta di Gmail e anche la piattaforma per le videochiamate Meet, hanno manifestato problemi legati all'accesso, così come il resto dell'ecosistema Google (anche Calendar, Docs e Maps sono stati colpiti dal disservizio). Le prime segnalazioni dei down parlavano di schermate che recitavano in inglese, il messaggio "Something went wrong", come apparso ad alcuni utenti su YouTube.

 

La mappa dei disagi di Google
La mappa dei disagi di Google - Downdetector

Le prime segnalazioni

approfondimento

Google, 50 nuovi animali in 3D: come osservarli in Realtà Aumentata

Tra le prime segnalazioni degli utenti italiani, coinvolti come molti altri in Europa dal down, quella di uno studente che ha scritto su Downdetector "non funziona nulla ma nulla, il mio account risulta disconnesso e non posso accedere a Meet, Classroom e non posso inviare i compiti alla mia professoressa". Su Twitter, come detto, le difficoltà dell'ecosistema di Google sono rimbalzate velocemente. "Mi è appena comparsa una richiesta di rifare login. È successo anche ad altri?", ha scritto il giornalista informatico "Paolo Attivissimo", tra gli altri.

I disagi per le scuole

Il down dei servizi di Google, durato alcune ore, ha creato dei disagi anche agli studenti, che da alcune settimane sono tornati a seguire le lezioni a distanza. In realtà la maggior parte degli alunni ha accolto con una certa gioia l’evento, come testimoniato dai numerosi post pubblicati sui social media. Le lezioni sono finite prima del previsto anche a causa degli hacker che, approfittando della falla momentanea dei servizi, sono riusciti  a mandare in tilt anche le principali piattaforme per la didattica a distanza, divertendosi poi a lanciare qualche messaggio goliardico nelle aule “virtuali”, tra cui “il vostro amico hacker ha pensato di anticipare le vacanze. Fate i buoni”.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.