Fifa, Ibra contro Ea Sports e Fifpro per l’utilizzo della sua immagine

Tecnologia
©Ansa

"Chi li ha autorizzati a fare soldi con me?" si chiede su Twitter l’attaccante svedese del Milan.  "Qualcuno ha realizzato un profitto sul mio nome e sulla mia faccia senza alcun accordo per tutti questi anni. È ora di indagare"

Zlatan Ibrahimovic contro Fifa e Fifpro, ovvero il sindacato mondiale dei giocatori per l'utilizzo del suo "nome" e del suo "volto" nel videogioco sul calcio prodotto da Electronic Arts (Ea). "Chi ha autorizzato Fifa Ea Sport a usare il mio nome e il mio viso?” ha tuonato lunedì 23 novembre l’attaccante svedese su Twitter. “Non mi era stato detto che ero un membro Fifpro e, se lo sono, sono stato registrato senza essere stato effettivamente informato, in modo dubbio. E una cosa è certa, non ho mai permesso a Fifa o Fifpro di fare soldi con me" prosegue l’attacco al noto videogame e alla sua casa madre.

Anche Gareth Bale si lamenta

approfondimento

Fifa 21: EA Sports ha annunciato il ritorno di David Beckham. VIDEO

"Qualcuno ha realizzato un profitto sul mio nome e sulla mia faccia senza alcun accordo per tutti questi anni. È ora di indagare", ha aggiunto lo svedese, 39 anni, in un secondo messaggio rivolto ai suoi oltre 7 milioni di follower. Zlatan Ibrahimovic potrebbe non essere l’unico calciatore a sollevare la questione. Il suo tweet è infatti stato rilanciato anche da Gareth Bale, esterno del Tottenham, che ha ripreso l’hashtag coniato da Ibra: #timetoinvestigate. Ovvero “tempo di indagare”. Bale ha poi supportato il collega commentando “Interessante, cos’è Fifpro?”, con tanto di emoji dubbiosa.

I numeri di Fifa

Fifa è uno dei videogiochi sportivi più popolari. La sua versione 2020 aveva attirato quasi 35 milioni di giocatori su console e pc, stando ai numeri diffusi dall'editore americano all'inizio di questo mese. Fifa 2021 è stato rilasciato poche settimane fa, ma adesso lo sfogo di Zlatan Ibrahimovic potrebbe rovinare un po’ di entusiasmo in casa Ea Sports o quantomeno portare a un tavolo di discussione sulla faccenda. Sarà anche interessante capire quanti e quali giocatori seguiranno lo svedese e la reazione della FifPro, il sindacato mondiale dei giocatori.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.