Apple rilascia macOS Big Sur, download disponibile

Tecnologia

Il nuovo sistema operativo per Mac rinnova completamente l’interfaccia utente e semplifica la navigazione e l’utilizzo dei vari controlli, con tante nuovi funzioni che consentono agli utenti di avere più informazioni a portata di click

“Con macOS Big Sur, il sistema operativo desktop più evoluto al mondo diventa ancora più bello e potente”. Così Apple, dopo un’intensa fase di beta testing, ha annunciato il rilascio ufficiale del nuovo sistema operativo per Mac. macOS Big Sur rinnova completamente l’interfaccia utente e semplifica la navigazione e l’utilizzo dei vari controlli, con tante nuovi funzioni che consentono agli utenti di avere più informazioni a portata di click. 

“Il nuovo splendido design ti aiuterà a sfruttare tutto il potenziale del tuo Mac, con un radicale aggiornamento di Safari, nuove funzioni per Mappe e Messaggi, e ancora più trasparenza in materia di privacy”, precisano gli sviluppatori, annunciando di aver ridisegnato anche le icone nel Dock, ora caratterizzate da una forma arrotondata e morbida, che le uniforma a quelle usate nelle altre piattaforme Apple. 

Apple

I Mac compatibili con macOS Big Sur

approfondimento

Ecco i nuovi MacBook Air, Pro 13” e Mini con processore Apple M1

 

Il nuovo sistema operativo per i portatili MacBook, i sistemi desktop iMac e Mac mini è compatibile anche con i Mac un po’ datati. Tuttavia, come consigliato dalla stessa Apple, prima di procedere con l’update, disponibile alla voce “Aggiornamento software” presente nelle impostazioni di sistema, è consigliabile eseguire un backup del proprio Mac, per mettere al sicuro i propri dati.  

macOS Big Sur può essere installato sui seguenti modelli:

• MacBook (2015 o più recente)

• MacBook Air (2013 o più recente)

• MacBook Pro (fine 2013 o più recente)

• Mac mini (2014 o più recente)

• iMac (2014 o più recente)

• iMac Pro (2017 o più recente)

• Mac Pro (2013 o più recente)

 

 

Le principali novità 

 

Il 17esimo sistema operativo per Mac, come accennato precedentemente, porta sui computer targati Apple un nuovo design, più moderno, pulito e simile a quello di iOS ed iPadOS. Oltre al Dock, macOS Big Sur rinnova completamente anche il Centro di Controllo per Mac, che ora consente di avere accesso ad alcuni degli strumenti più utilizzati dagli utenti, come Wi‑Fi e Bluetooth, insieme a nuovi pulsanti per ascoltare musica o attivare la Modalità scura per il display. 

“Progettato appositamente per il Mac, il nuovo Centro di Controllo ti permette di aggiungere tutti gli elementi di cui hai bisogno”, precisa Apple. Il rinnovamento riguarda anche il Centro notifiche, che ora raggruppa in un'unica visualizzazione le notifiche, ordinate in base all’app. Nel Centro Notifiche approdano anche i nuovi widget per Calendario, Borsa, Meteo, Promemoria, Note e Podcast, disponibili in tre dimensioni diverse. Ma le novità non sono finite. macOS Big Sur rinnova anche la barra dei menu e aggiorna le app “essenziali” come Safari, Messaggi e Mappe. “Safari ora un offre un nuovo aggiornamento che è il più grande di sempre, perché ti dà nuove opzioni di personalizzazione, migliora performance e autonomia già al top nel settore, e introduce potenti funzioni per tutelare la tua privacy”, precisa Apple. Con la nuova versione di Messaggi per Mac, invece, arrivano tanti nuovi strumenti per gestire più facilmente le conversazioni di gruppo. Quanto all’app Mappe, invece, il nuovo update offre nuove potenti funzioni per informare gli utenti sulla destinazione prima di partire, e nuove modalità di navigazione per poterci arrivare senza stress.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24