App per smartwatch contro gli incubi: arriva l’ok dalla Fda

Tecnologia

NightWare, tramite i sensori di Apple Watch, monitora i movimenti del corpo e la frequenza cardiaca durante la notte e crea un profilo personalizzato del sonno di ogni paziente

NightWare, un’app per Apple Watch che promette di combattere gli incubi notturni correlati a diversi disturbi, tra cui quello da stress post traumatico, ha ricevuto l’approvazione della Food and Drug Administration (Fda). L’ente governativo statunitense per la regolamentazione di farmaci e alimenti, in una nota dedicata, precisa che NightWare “potrà essere usata solo da adulti sopra i 22 anni, e soltanto dietro prescrizione medica”. L’app, come intuibile, non rappresenta una terapia autonoma per il disturbo da stress post-traumatico, ma il suo utilizzo può essere utile se abbinato a trattamenti mirati prescritti dal medico.  

Come funziona NightWare

approfondimento

Apple Watch Series 6, la prova dello smartwatch con la Mela

 

NightWare, tramite i sensori di Apple Watch, monitora i movimenti del corpo e la frequenza cardiaca durante il sonno. Questi dati vengono inviati a un server centrale, ed elaborati tramite un algoritmo, in grado di creare un profilo di sonno personalizzato per ogni paziente. Quando il software rileva che un paziente sta vivendo un incubo in base all’analisi della sua frequenza cardiaca e del movimento del corpo, l’app, per interromperlo, fa vibrare lo smartwatch.  

“Questo dispositivo è stato studiato in uno studio randomizzato e controllato di 30 giorni su 70 pazienti”, precisa la Fda, che sconsiglia agli utenti di utilizzare l’app durante la lettura o la visione della televisione a letto “poiché ciò potrebbe attivare falsi allarmi”. 

“Il sonno è una parte essenziale della routine quotidiana di una persona. Tuttavia, alcuni adulti che hanno un disturbo da incubo o che soffrono di incubi da PTSD non sono in grado di ottenere il riposo di cui hanno bisogno”, ha dichiarato Carlos Peña, direttore dell'Ufficio dei dispositivi di medicina neurologica e fisica presso il Center for Devices and Radiological Health della FDA. “L’autorizzazione odierna offre una nuova opzione di trattamento a basso rischio che utilizza la tecnologia digitale nel tentativo di fornire un sollievo temporaneo dai disturbi del sonno legati agli incubi”.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24