Facebook ti farà conoscere i vicini con la nuova funzione “Neighborhoods”

Tecnologia

Una nuova modalità, con la possibilità di creare profili specifici, metterebbe in contatto piccole comunità in base all'area geografica. Lo conferma Bloomberg

La prossima grande mossa di Facebook potrebbe essere quella di farti conoscere i tuoi vicini. L'azienda di Mark Zuckerberg ha confermato questa settimana un’indiscrezione riportata da The Verge riguardo i test di una nuova funzionalità che incoraggerebbe gli utenti a postare e condividere notizie come se fossero in altri piccoli social network divisi per aree geografiche. Secondo quanto si apprende, per gli user sarebbe possibile anche creare profili speciali che condividono informazioni limitate con i loro vicini, mentre Facebook stesso utilizzerà i dati dettagliati sulla posizione che raccoglie dagli iscritti per pubblicare annunci "più pertinenti".

Sulla scia di Nextdoor

Esiste già un social network che fa qualcosa di simile: Nextdoor, fondata del 2008 con sede a San Francisco, che ha una dimensione iper-locale ma allo stesso tempo funziona ed è alla ricerca di un'ipo per quotarsi in borsa dal valore che dovrebbe aggirarsi tra i 4 e i 5 miliardi di dollari. È una piattaforma in cui i vicini di casa possono entrare in contatto in maniera sicura e scambiarsi informazioni, beni e servizi. Sarebbe questa la funzione dominante di Neighborhoods, che secondo gli esperti di The Verge sarebbe in fase di test solo sul mercato canadese. È probabile che Facebook decida di far provare questa modalità anche in altri Paesi prima di lanciarla ufficialmente oppure accantonare il progetto.

 

Le prime immagini

I primi screenshot della funzionalità Neighborhoods di Facebook sono stati condivisi su Twitter martedì dall’esperto di social netowork Matt Navarra, mentre una versione precedente della funzionalità era stata  pubblicata a maggio dalla nota leaker Jane Manchun Wong. Un portavoce di Facebook ha confermato il test a Bloomberg, spiegando che oggi “più che mai le persone utilizzano Facebook per partecipare alle loro comunità locali. Per contribuire a rendere più facile farlo, stiamo lanciando un test limitato a pochi quartieri, uno spazio dedicato all'interno di Facebook in cui persone possono connettersi con i loro vicini”. Per la verità, qualcosa di molto simile sta accadendo con i Gruppi, visto che ormai ne esiste uno per ogni quartiere o frazione della città. Spazi in cui interagiscono gli abitanti della zona chiedendo consigli, venendo oggetti usati o postando annunci e comunicazioni.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24