Instagram ha introdotto lo shopping su IGTV per il suo compleanno

Tecnologia

Su Instagram Tv, Live e nelle Stories arriveranno alcuni spot (anche di 60 minuti) per promuovere prodotti che sarà possibile acquistare in app o sul sito del venditore. A breve i test per estendere l'eCommerce ai Reels

La novità che Instagram, il celebre social fotografico, si “regala” per il suo decimo compleanno (festeggiato martedì 6 ottobre) è lo shopping  sulla sua estensione Instagram TV, conosciuta più semplicemente con l'abbreviazione di IGTV. La società, di proprietà di Facebook, ha annunciato il lancio della funzione a livello globale. Nei prossimi mesi l'e-commerce sarà testato anche sui Reels, i brevi video divertenti (massimo 30 secondi) con cui Instagram ha provato a sfidare TikTok

Fare acquisti direttamente in app

approfondimento

Instagram compie dieci anni: le novità che hanno cambiato il social

Con l'introduzione dello shopping e degli spot su Instagram Tv, il social consentirà di trasmettere video fino a un massimo di un'ora. In questo modo,  spiega Justin Osofsky, chief operating officer di Instagram, “semplifichiamo l'acquisto, rendendolo disponibile  direttamente dai video. Allo stesso modo, aiutiamo chi vende a condividere la propria storia, a raggiungere i clienti più facilmente e a far crescere la propria attività". Non è la prima mossa che la società di proprietà di Mark Zuckerberg (mette in campo per far crescere l'e-Commerce. A giugno scorso, il social ha allentato le regole che per ora consentono solo ad alcuni marchi e attività approvati di usare il 'tag' Shopping nei post per vendere prodotti. Dal 9 luglio sono poi entrati in vigore i nuovi requisiti che estendono l'accesso allo strumento Shopping a diverse tipologie di aziende, "compresi i creator che desiderano mettersi in contatto con gli acquirenti e vendere i propri prodotti su Instagram”.

Nuova fonte di guadagno

Da martedì 6 ottobre, quindi, gli utenti di Instagram possono visualizzare i prodotti e fare acquisti su IGTV, Instagram Live e Stories. La transizione si  può concludere o sul sito ufficiale del venditore o direttamente tramite il checkout in-app. Come spiega TechCrunch, l'aspettativa della piattaforma controllata da Facebook è che molti acquirenti scelgano di pagare i loro articoli senza lasciare l'applicazione, per comodità. Questo consentirebbe a Instagram di raccogliere le tasse di vendita sulle transazioni e aumentare i proventi.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.