Mafia: Definitive Edition disponibile su PS4, Xbox One e Pc

Tecnologia

Il remake del primo capitolo della serie può contare su una grafica completamente rivista, una nuova colonna sonora e una trama leggermente rivista

Nel corso degli anni la serie “Mafia” è riuscita a fare breccia nel cuore degli appassionati di videogiochi, grazie a degli episodi che sono riusciti a intrecciare una trama avvincente, che attinge a piene mani dai film basati sulle storie dei gangster mafiosi, a un gameplay open world che ha posto le basi per molti capolavori usciti negli ultimi anni. Dopo l’uscita a maggio di “Mafia: Trilogy”, il “pacchetto” che include tutti i giochi della serie usciti finora, arriva ora nei negozi specializzati “Mafia: Definitive Edition”, un remake del capostipite della saga, uscito per Pc nel 2002 e per PlayStation 2 e Xbox nel 2004.

Una scena del gioco
Una scena del gioco

Le reazioni della stampa specializzata

approfondimento

Amazon Luna, ecco il nuovo servizio di cloud gaming che sfida Stadia

 

“Mafia: Definitive Edition” ripropone la trama del gioco originale, andando però a modificare alcuni punti della narrazione. La critica specializzata ha accolto bene questa decisione del team Hangar 13, ritenuta in grado di fornire ulteriore spessore alla storia e ai personaggi. Meno benevole le reazioni al lavoro svolto dalla software house sul comparto tecnico; anche se la grafica sfrutta bene la potenza delle piattaforme su cui gira (PlayStation 4, Xbox One e Pc), non mancano diversi problemi, come cali di frame rate, cutscene prive di audio e modelli in bassa risoluzione. Alcuni critici sono rimasti perplessi anche di fronte alla scelta di sostituire l’iconica colonna sonora originale con una quasi del tutto nuova (si salva solo il tema principale).

 

L’era del proibizionismo

 

La descrizione ufficiale del gioco aiuta a farsi una prima idea dell’atmosfera che si respira nell’avventura e dell’ambientazione. "Prima parte della saga criminale di Mafia - Anni Trenta, Lost Heaven, Illinois. Scala i ranghi di una famiglia mafiosa nell'era del proibizionismo in quest'avventura ricreata da zero. Dopo un incontro accidentale con la mafia, il tassista Tommy Angelo si ritrova proiettato suo malgrado nel mondo del crimine organizzato. Nonostante le remore a restare coinvolto con la famiglia Salieri, ben presto si rende conto che la tentazione è troppo forte per resistere”.

Tecnologia: I più letti