Tesla Battery Day: Elon Musk annuncia auto elettrica low cost da 25mila dollari

Tecnologia

La casa automobilistica potrà raggiungere questo obiettivo utilizzando delle nuove batterie, meno costose e sei volte più potenti di quelle attualmente presenti nei veicoli in commercio

Elon Musk non è nuovo ai progetti ambiziosi, ma questa volta potrebbe essersi superato. Il nuovo obiettivo del miliardario è utilizzare delle batterie low cost per costruire un’auto elettrica da vendere a non più di 25.000 dollari. Musk punta a una produzione annuale finale di 20 milioni di veicoli, che trasformerebbe Tesla nel più grande produttore di automobili al mondo, arrivando persino a superare Volkswagen. L’annuncio è arrivato nel corso di una presentazione agli investitori vicino allo stabilimento di assemblaggio di Fremont in California. Musk non ha fornito delle tempistiche precise o un budget definito.

Il logo di Tesla
Il logo di Tesla - ©Getty

L’obiettivo di Elon Musk

approfondimento

Da Tesla a SpaceX, i progetti visionari di Elon Musk. FOTO

 

Musk non è nuovo a questi annunci “roboanti”, pensati ad hoc per entusiasmare gli investitori. Finora questa strategia si è rivelata vincente e ha permesso a Tesla di diventare la casa automobilistica più ricca al mondo, pur avendo venduto solo 367.500 veicoli nel 2019. A ogni modo, è da alcuni anni che il Ceo accarezza il sogno di dare vita a un’auto compact elettrica a basso costo. Con la Model 3, proposta per un breve periodo a 35.000 dollari, ha mosso i primi passi verso l’obiettivo e ora vuole abbattere ulteriormente il prezzo puntando su delle batterie low cost. “Una delle cose che mi preoccupa di più è che non abbiamo ancora un’auto veramente conveniente ed è su questo che ci concentreremo nei prossimi mesi”, ha dichiarato Musk nel corso della presentazione. “Ma per farlo, dobbiamo ridurre il costo delle batterie”, ha aggiunto. 

 

Le nuove celle “4860 cells” per le batterie

 

Per rendere le batterie meno costose, Tesla utilizzerà del nuove celle, chiamate “4860 cells”. Nel corso della loro presentazione, avvenuta durante il Tesla Battery Day, Elon Musk ha spiegato che renderanno le batterie utilizzate dalla casa automobilistica sei volte più potenti, aumentandone l’autonomia del 16%. Il Ceo ha aggiunto le che batterie dovrebbero riuscire a ridurre il costo per kilowatt-ora, che potrebbe anche dimezzarsi.

Tecnologia: I più letti