Ecco Cyberphone, la cover per iPhone ispirata al Cybertruck di Tesla

Tecnologia
Cyberphone, la cover per iPhone ispirata al Cybertruck di Tesla (Ansa)

È stata creata da Caviar, azienda russa specializzata nella creazione di custodie protettive per smartphone e altri device tecnologici. La versione per iPhone 11 Pro costa 6mila dollari, mentre quella per Pro Max supera i 13mila dollari 

Il Cybertruck di Tesla, il resistente crossover svelato lo scorso novembre da Elon Musk durante un evento a Los Angeles, diventa una cover per iPhone 11 Pro e 11 Pro Max grazie a Caviar, azienda russa specializzata nella creazione di custodie protettive per smartphone e altri device tecnologici. La scocca ispirata al veicolo dal design futuristico prende il nome di “Cyberphone” e avvolge interamente l’iPhone 11 in un corpo di titanio spazzolato che riprende le forme spigolose tipiche del pick-up. La parte che ricopre il display si piega per fornire una base d’appoggio allo smartphone, che può così stare in verticale come un telefono cordless nella sua base.

Il prezzo di Cyberphone

Oltre a riprendere il design del Cybertruck, questa cover ha in comune col pick up di Tesla un prezzo tutt’altro che abbordabile. La versione per iPhone 11 Pro costa 6mila dollari, mentre quella per 11 Pro Max supera i 13mila dollari. Per gli standard di Caviar non si tratta di una cover eccessivamente costosa: in passato l’azienda ha proposto al pubblico scocche ancora più lussuose, adornate di oro e pietre preziose. Una delle sue proposte più esclusive è “Universe 2” una cover per iPhone 11 Pro che rappresenta un sistema solare composto da oro, diamanti e rubini, ma anche frammenti di Marte, della Luna e di un meteorite. Il prezzo oscilla tra i 77 e gli 88mila euro.

Le Smart Battery Case difettose

Recentemente, Apple ha reso noto che alcune Smart Battery Case per iPhone XS, XS Max e XR prodotte tra gennaio e ottobre 2019 sono difettose e non ricaricano correttamente gli smartphone. Dopo aver verificato l’esistenza del problema, il colosso di Cupertino ha avviato un programma di sostituzione gratuita. Le custodie difettose non si caricano, o si caricano in modo intermittente, quando collegate alla presa di corrente, oppure non ricaricano l’iPhone o lo ricaricano a intermittenza. Apple sottolinea che i prodotti difettosi non mettono in alcun modo a rischio la sicurezza dell’utente.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24