Emui 11 in arrivo sugli smartphone Huawei: tutte le novità

Tecnologia

Nel corso del keynote inaugurale della Huawei Developer Conference 2020, Wang Chenglu ha presentato la nuova versione dell’interfaccia grafica in arrivo sui dispositivi mobile del colosso cinese. Ecco le principali nuove funzioni

Emui 11 è ufficiale. Nel corso del keynote inaugurale della Huawei Developer Conference 2020, Wang Chenglu, il presidente di Huawei Consumer Business Software, ha presentato la nuova versione dell’interfaccia grafica in arrivo sugli smartphone e tablet del colosso cinese. 

Emui 11 continua a basarsi su Android 10, ma presenta varie migliorie rispetto alle versioni precedenti, sia dal punto di vista estetico, che produttivo e di sicurezza.  

Ecco nel dettaglio tutte le novità in arrivo sull’aggiornamento alla versione 11 di Emui. 

 

L’Always On Display è personalizzabile 

 

Finalmente Huawei con Emui 11 ha dediso di rinnovare e personalizzare l'Always On Display, ovvero quella modalità che consente di mantenere lo schermo attivo in standby per visualizzare le notifiche e l’orario. La nuova interfaccia utente propone, oltre alla nuova categoria Artistic caratterizzata da una grafica che trae ispirazione dalle opere di Mondrian, nuove layout artistici sia statici che dinamici. Gli utenti più creativi possono anche decidere di personalizzare completamente l’Always On Display, inserendo foto, live photos e Gif. Le migliorie riguardano anche il menu che nella nuova interfaccia grafica consente di modificare sia lo stile che la forma dell’AOD. 

 

Arriva in Italia MeetMe: l’app di videochiamate di Huawei 

 

Una delle novità più interessanti di Emui 11 riguarda l’arrivo anche in Italia di MeetMe, l’app di videochiamate di Huawei, che consente (per il momento solo in Cina) con una camera 360 di coinvolgere nella conversazione di gruppo tutte le persone presenti in una stanza con un solo dispositivo. Sulla nuova interfaccia grafica, inoltre, Celia parla anche italiano. Al semplice comando “Ehi Celia”, l’assistente vocale di Huawei, grazie all’accesso all’hardware e all’Intelligenza Artificiale,  può controllare la riproduzione multimediale, strumenti come timer, la sveglia e il calendario, tradurre da una lingua all’altra, effettuare la scansione delle calorie e svolgere molte altre funzioni, come  effettuare una chiamata, inviare un messaggio o cercare in rete. 

 

Novità sulle app blocco note e Galleria

 

Tra le novità, Emui 11 aggiunge sull’app blocco note la possibilità di allegare ai propri appunti delle immagini e di copiare l’eventuale testo presente al loro interno. Grazie alla funzione Multiscreen Collaboration il messaggio di testo estratto può essere condiviso con altri dispositivi correlati al proprio account Huawei o esportato come file Word. Quanto all’applicazione Galleria, nella nuova versione di Emui la sezione foto può essere organizzata per giorno o per mese e nella sezione degli Album le immagini o i video sono ora posti con un layout in 4:3.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24