Apple annuncia: emissioni zero entro il 2030

Tecnologia

In un comunicato pubblicato sul sito ufficiale, il colosso di Cupertino ha annunciato di aver intenzione di intraprendere un cambiamento “green” che rivoluzionerà tutte le sue attività

Apple, in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale, ha annunciato di aver intenzione di intraprendere un cambiamento “green” che rivoluzionerà le sue spedizioni.

L’obiettivo del colosso di Cupertino è quello, entro il 2030, di diventare totalmente “carbon free” in tutte le sue attività, nella catena di fornitura della produzione e nel ciclo di vita del prodotto. 

L'azienda è già oggi “carbon neutral” per le operazioni aziendali globali, "questo nuovo piano significa che entro il 2030 ogni dispositivo Apple venduto sarà ad impatto climatico zero”, precisa il numero uno dell’azienda, Tim Cook. "Le società hanno la profonda opportunità di contribuire a costruire un futuro più sostenibile nato dalla nostra comune preoccupazione per il pianeta che condividiamo”.

 

Il piano di Apple nel dettaglio  

 

Il cambiamento avverrà seguendo un piano dettagliato che comprende l’adozione di una serie di azioni innovative finalizzate a ridurre drasticamente le emissioni, tra le quali l’identificazione di nuovi metodi per ridurre l’utilizzo di energia nelle sue strutture aziendali e l’uso di materiali a basse emissioni di carbonio e di materiali riciclati nei prodotti. Apple prevede anche di innovare il meccanismo di riciclo dei prodotti, utilizzando per esempio, robot per smontare i dispositivi. 

Inoltre, come annunciato nel comunicato, sta attualmente investendo in iniziative che vedono come protagonista la natura con l’intento di rimuovere il carbonio dall'atmosfera e promette di collaborare con i governi, le aziende, le Ong e i consumatori di tutto il mondo per sostenere le politiche che rafforzano la protezione dell'ambiente e la transizione verso l'energia pulita.

"L'azione per il clima può essere la base per una nuova era di potenziale innovativo, creazione di posti di lavoro e crescita economica duratura. Con il nostro impegno verso la carbon neutrality, speriamo di essere quell'increspatura nello stagno in grado di creare un cambiamento molto più ampio”, aggiunge Tim Cook.

 

Apple per l'equità razziale e la giustizia: iniziativa da 100 milioni di dollari

 

Apple ha in programma anche la creazione di un “Impact Accelerator” che rientra in un’iniziativa (da 100 milioni di dollari) che vede Apple in prima linea nella battaglia per l'equità razziale e la giustizia, tramite la realizzazione di iniziative che riguardano l'istruzione, l'uguaglianza economica e la riforma della giustizia penale.

“Siamo orgogliosi del nostro percorso ambientale e dell'ambiziosa tabella di marcia che abbiamo fissato per il futuro", ha dichiarato Lisa Jackson, vice presidente di Apple per l'ambiente, le politiche e le iniziative sociali. "Il razzismo sistemico e il cambiamento climatico non sono questioni separate e non tollereranno soluzioni separate. Abbiamo un'opportunità generazionale per aiutare a costruire un'economia più verde e più giusta, un'economia in cui sviluppiamo interi nuovi settori industriali nel tentativo di dare alla prossima generazione un pianeta che valga la pena chiamare casa”. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24