Adobe Flash Player addio dal 31 dicembre 2020

Tecnologia

Come comunicato dalla software house su una pagina dedicata pubblicata sul sito ufficiale, Adobe smetterà di distribuire e aggiornare Flash Player l’ultimo giorno dell’anno in corso

È ufficiale. Dopo anni che se ne parlava è stata annunciata la data che segnerà la “fine” di Adobe Flash Player, una tecnologia per progettare e visualizzare contenuti multimediali avanzati su internet, lanciata l’ormai lontano 9 gennaio 2007. Come comunicato dalla software house su una pagina dedicata pubblicata sul sito ufficiale, Adobe smetterà di distribuire e aggiornare Flash Player il 31 dicembre 2020. Dall’anno prossimo, dunque, non sarà più possibile scaricare la piattaforma e i contenuti basati sulla tecnologia non potranno essere più riprodotti su Adobe Flash Player. 

 

L’annuncio di Adobe

 

Nella nota, Adobe precisa che continuerà a rilasciare patch di sicurezza, nuove funzioni e a mantenere la compatibilità del sistema operativo e del browser fino alla fine del 2020. Dal giorno successivo saranno rimosse le pagine di download di Flash Player dal sito ufficiale di Adobe. 

“Consigliamo a tutti gli utenti di disinstallare Flash Player prima della data di scadenza. Adobe chiederà agli utenti di disinstallare Flash Player sui propri computer entro la fine dell'anno e il contenuto basato su Flash verrà bloccato in Adobe Flash Player dopo la data stabilita”, fa sapere la software house. 

“Abbiamo fatto questo annuncio in collaborazione con molti dei nostri partner tecnologici, tra cui Apple, Facebook, Google, Microsoft e Mozilla”, aggiunge l’azienda, sottolineando come la scelta di annunciare la decisione commerciale con tre anni di anticipo dalla data di scadenza del servizio sia stata presa per dare tempo agli “sviluppatori, designer, aziende e altre parti di migrare i contenuti Flash esistenti secondo necessità, verso nuovi standard aperti”. 

“Standard aperti come HTML5, WebGL e WebAssembly sono costantemente maturati nel corso degli anni e fungono da alternative praticabili per i contenuti Flash. Inoltre, i principali fornitori di browser stanno integrando questi standard aperti nei loro browser e deprecando la maggior parte degli altri plug-in (come Adobe Flash Player)”, conclude la software house

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24