Google Meet sbarcherà presto su Gmail per Android e iOS

Tecnologia

La novità, annunciata dagli sviluppatori in un post sul blog ufficiale del colosso di Mountain View, verrà rilasciata a partire da luglio e rientra in un piano più ampio di Big G determinata ad integrare il più possibile l'esperienza G Suite

Google Meet sbarcherà presto sulla versione mobile di Gmail sia per dispositivi iOS che Android. La novità, annunciata dagli sviluppatori in un post sul blog ufficiale del colosso di Mountain View, rientra in un piano più ampio di Big G determinata ad integrare il più possibile l'esperienza GSuite, offrendo agli utenti un servizio all’altezza dei maggiori competitor del settore, quali Zoom e Messenger Rooms. L’integrazione di Meet su Gmail per smartphone inizierà dal prossimo luglio per gli utenti G Suite e solo in un secondo momento sarà disponibile anche per tutti coloro che si connettono alla piattaforma con un account free.

 

Come partecipare a una videochiamata senza scaricare Google Meet

 

Una volta distribuita la modifica, gli utenti tramite un nuovo tasto dedicato che sarà posizionato nella parte bassa dell’interfaccia del servizio di posta elettronica di Google potranno prendere parte alle videochiamate direttamente dall’app di Gmail. Inoltre, basterà cliccare il link di invito per collegarsi alla conferenza direttamente dall’app Gmail sul proprio smartphone, senza dover necessariamente installare Google Meet.  

“All'inizio di luglio 2020 lanceremo questa modifica agli utenti di G Suite introducendo una scheda Meet dedicata nelle app mobili Gmail per iOS e Android”, spiegano gli sviluppatori in un post sul blog ufficiale. “Ciò significa che gli utenti possono partecipare a videoconferenze sicure direttamente in Gmail senza dover aprire un'altra app sul proprio telefono”. 

Negli ultimi mesi Google ha saputo calvacare il successo della sua app di videochiamate, che ha conosciuto una notevole crescita durante il lockdown, arrivando a superare i 50 milioni di download sul Play Store di Android. 

Quest’ultima è solo una delle migliorie pensate dal colosso di Mountain View per rendere più appetibile il proprio servizio di videochiamate, da pochi mesi diventato  gratuito per tutti gli utenti. 

 

Google Meet: le ultime novità 

 

Tra le ultime novità, è in fase di roll-out per la versione web della piattaforma di Google per gli utenti G Suite Enterprise e G Suite Enterprise for Education una nuova funzione che consente di eliminare il rumore di fondo durante le riunioni. La novità sarà rilasciata in un secondo momento sulle versioni mobile di Google Meet sia per dispositivi con sistema operativo iOS che Android e successivamente per gli utenti con account free. Il nuovo sistema dedicato alla cancellazione del rumore, sviluppato in un anno e mezzo di lavoro, è in grado di eliminare i disturbi ambientali durante le riunioni da remoto, quali gli schiamazzi e i pianti dei bambini, senza compromettere la qualità della videochiamata.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.