Google potrebbe integrare Lens nella ricerca immagini della sua app

Tecnologia

Alcuni utenti hanno notato all’interno della beta dell’applicazione un pulsante che rimanda al servizio di riconoscimento delle immagini del colosso di Mountain View

Alcuni utenti hanno notato all’interno della beta dell’applicazione di Google per Android un pulsante dedicato a Lens, l’app di riconoscimento delle immagini del colosso di Mountain View. Posta di fianco all’icona del microfono nella tab immagini, questa scorciatoia permette di effettuare delle ricerche partendo da una foto appena scattata o da una  presente nella memoria del dispositivo. Al momento la shortcut sembrerebbe in fase di distribuzione, visto che solo alcuni beta tester la visualizzano all’interno dell’app. Come sottolinea il sito 9to5Google, il pulsante dedicato a Lens è presente solo vicino alla barra di ricerca delle immagini e “scompare” nella altre sezioni.

 

Google Lens permette di scoprire i menù dei ristoranti su Maps

 

La volontà di Google di implementare Lens in molti dei suoi servizi è nota già da tempo. Pochi mesi fa, per esempio, la funzione è stata introdotta all’interno della versione per Android di Google Maps. Gli utenti possono sfruttare il riconoscimento delle immagini per scoprire i piatti più gettonati all’interno del menù di un ristorante, così da capire in fretta quali sono le specialità del locale o se ci sono delle pietanze adatte a una particolare dieta, il tutto senza nemmeno doversi alzare dal divano di casa. Per usare la funzione basta aprire Google Maps, cercare un qualsiasi ristorante presente sulla mappa, cliccare sulla voce “Menù”, selezionare “Visualizza Menù” e, infine, toccare il riquadro “Scopri i piatti del Menù” per avviare la ricerca. Google Lens evidenzia automaticamente in arancione i piatti più popolari.

 

Nuovo traguardo per Google Meet

 

Nel corso del lockdown, Google Meet ha conosciuto una crescita importante, che da poco ha portato l’app a superare il traguardo dei 50 milioni di download sul Play Store di Android. Complessivamente, dalla fine di aprile il servizio di videochiamate può contare su oltre 100 milioni di utenti e il suo bacino di utenza continua a crescere al ritmo di circa 3 milioni di nuovi iscritti al giorno.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.