Google Assistant si aggiorna: riconoscimento vocale più preciso

Tecnologia

L’update riguarda Voice Match, la funzione che si occupa del riconoscimento della voce, che grazie a un nuovo metodo di configurazione è in grado di riconoscere con maggior precisione chi sta parlando. Ecco nel dettaglio di cosa si tratta 

Google Assistant si aggiorna. Dopo un recente update che lo ha reso compatibile con vari sensori smart, come termometri, rilevatori di fumo o di monossido di carbonio, misuratori della qualità dell’aria, ora l’assistente vocale del colosso di Mountain View diventa più preciso ed accurato nel riconoscimento della voce. La novità che riguarda Voice Match, annunciata dallo stesso Big G in un post pubblicato sul suo blog ufficiale, arriva insieme a una nuova funzione che debutterà presto sull’app di Google Home e che consentirà di personalizzare il livello di sensibilità al comando “Hey Google” per eludere il rischio di attivazioni involontarie. Ecco nel dettaglio la nuova funzione

Il riconoscimento vocale è più preciso e personalizzato

L’aggiornamento riguarda Voice Match, la funzione che si occupa del riconoscimento della voce, che ora grazie a un nuovo metodo di configurazione è in grado di riconoscere con maggior precisione chi sta parlando.
Con la diffusione degli smart speaker, infatti, spesso Google Assistant viene “interpellato” da da più di un membro della famiglia.
“Quindi ci siamo assicurati che ogni persona potesse modificare le proprie preferenze per interagire con l'Assistente Google”, spiega Google nel post dedicato. “Ora quando configuri Google Assistant, puoi scegliere di abilitare Voice Match e insegnare a Assistant a riconoscere la tua voce in modo da poter ricevere risultati personalizzati, come promemoria del calendario e playlist preferite, anche se condividi un dispositivo con altre persone della tua famiglia”.
Per aumentare la precisione del riconoscimento della voce, la configurazione della corrispondenza vocale ora include passaggi aggiuntivi. Google Assistant chiederà agli utenti di pronunciare frasi complete anziché la semplice frase "Ehi Google".

È possibile collegare fino a 6 persone

“Ora con Voice Match, puoi collegare fino a sei persone a un singolo dispositivo basato su Google Assistant, in modo da ottenere risultati personalizzati durante l'utilizzo del dispositivo”, conclude Google. Nelle prossime settimane, inoltre, verrà distribuita una nuova funzione che consentirà di regolare la sensibilità degli smart speaker di Google al comando di attivazione di Google Assistant.
“Si potrà rendere Google Assistant più sensibile se si desidera che risponda più spesso o meno sensibile per ridurre le attivazioni involontarie”, spiega Google.  

Tecnologia: I più letti