Battlefield 5, a giugno 2020 previsto un nuovo aggiornamento

Tecnologia

A confermarlo è stato Ryan McArthur, Senior Producer di Dice. Il prossimo update, c’è chi ipotizza, potrebbe anche essere l’ultimo davvero importante nel gioco, in vista di un nuovo capitolo che potrebbe vedere la luce nel 2021 

“Come sapete, l'attuale capitolo di Battlefield V, Into the Jungle, si concluderà il 29 aprile. Guardando al futuro, quest'estate rilasceremo un altro aggiornamento che porterà con sé nuovi contenuti, armi e modifiche al gioco. La data prevista sarà a giugno. Stiamo ancora affrontando le sfide dello smart working e vi faremo sapere cosa dovrete aspettarvi per il futuro nel corso del prossimo mese”. Così Ryan McArthur, Senior Producer di Dice, ha voluto aggiornare i fan del celebre titolo di guerra, facendo anche pensare a qualcuno che quello di giugno potrebbe rappresentare l’ultimo update di un gioco che ha diviso la community, tra chi ha apprezzato BF 5 e chi invece non vede l’ora esca un nuovo capitolo, giudicando l’attuale deludente.

Il futuro della saga

In realtà, di certo non c’è ancora nulla. Può darsi che la casa di sviluppo del titolo stia in effetti già pensando al futuro e che l’aggiornamento del prossimo giugno rappresenti l’ultimo, corposo, intervento di restyling all’interno del titolo, per poi guardare avanti e dedicare tutti gli sforzi a quello che sarà il prossimo Battlefield 6 (il cui nome, ovviamente, ancora non è mai stato comunicato). Alcune indiscrezioni parlano dell’autunno 2021 come possibile periodo in cui vedrà la luce il nuovo capitolo targato EA. A ipotizzarlo, tra gli altri, è stato il sito segmentnext.com che ha scandagliato il web ed ha scoperto alcune offerte di lavoro che la software house svedese ha pubblicato online proprio per alla ricerca di esperti informatici. Le richieste, apparse su LinkedIn, fanno capire che EA sta cercando un esperto che sarà responsabile della creazione e della mappatura 3D dei personaggi del gioco, in particolare i militari. Tra le skill extra che il team di sviluppatori richiede ai candidati c’è la "conoscenza in ambito di equipaggiamento militare e hardware" oltre a conoscenze di base di fotogrammetria, una particolare tecnica grafica.

Cosa aspettarsi nei prossimi mesi

Intanto nei prossimi giorni e mesi, i fan di Battlefield 5 potranno aspettarsi nuovi premi settimanali per avere così la possibilità di sbloccare armi ed attrezzi che si sono persi nel corso del tempo, magari dedicandosi ad altri giochi in questo periodo di quarantena. Tra gli eventi in programma, gli sviluppatori stanno pianificando varie iniziative settimanali come la reintroduzione dei server #FridayNightBattlefield, dove la community può giocare in un'atmosfera amichevole. Inoltre, specifica ancora McArthur, continua senza sosta il lavoro di monitoraggio contro i cheater, coloro che si servono di trucchi non consentiti per imbrogliare e avere la meglio sugli avversari in gioco. “I membri del nostro team anti-cheat lavorano quotidianamente per rendere l'esperienza del campo di battaglia il più pulita possibile”, ha spiegato.
 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24