IO, l'app per accedere a tutti i servizi della PA in Italia

Tecnologia

È stata sviluppata dal Team per la Trasformazione Digitale del governo ed è attualmente disponibile, in fase open beta, per i dispositivi Android e iOS. Può essere usata per effettuare pagamenti, restare aggiornati sulle scadenze e ricevere varie comunicazioni

Grazie a un’app è ora possibile accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione direttamente dallo smartphone. Si chiama “IO”, è stata sviluppata dal Team per la Trasformazione Digitale del governo ed è attualmente disponibile, in fase open beta, per i dispositivi Android e iOS. Sul sito ufficiale del servizio, l’applicazione è descritta come “un unico punto di accesso per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici e nazionali, direttamente dal tuo smartphone”. Sul proprio account Facebook, il viceministro dell’economia e delle finanze Laura Castelli ha definito il lancio di “IO” una “rivoluzione”. “C’è ancora tanto lavoro da fare per riordinare i mille canali che si sono creati in questi anni, ma siamo convinti di potercela fare. Un’unica app per poter far tutto. Il futuro è adesso. Grazie al grande lavoro di Paola Pisano, del team digitale e di pagoPA. Entrateci anche voi!”

Le funzioni dell’app “IO”

Utilizzando “IO”, gli utenti possono ricevere sullo smartphone comunicazioni e avvisi da qualsiasi ente pubblico, pagare i servizi e i tributi tramite il sistema pagoPA, iscrivere i figli a scuola e restare aggiornati sulle varie scadenze, come quelle della carta d’identità, della Tari o del pagamento per la mensa scolastica. I gestori assicurano che la versione finale del servizio permetterà di accedere a tante altre funzioni aggiuntive. È possibile accedere all’app tramite le proprie credenziali SPID o, in alternativa, con la carta d’identità elettronica (CIE). Come accennato, attualmente il servizio è disponibile in una versione open beta, che potrebbe essere interessata da bug e da altre criticità. Tutti gli utenti possono segnalare eventuali problemi agli sviluppatori, che provvederanno a correggerli nel minor tempo possibile. Al momento il team è al lavoro sulla creazione di servizi dedicati alla gestione e alla comunicazione dedicata all’emergenza Covid-19 (segui la DIRETTA di Sky TG24). 

Tecnologia: I più letti