Coronavirus, le app e le piattaforme di Esselunga e Coop per evitare file al supermercato

Tecnologia

Le due catene di supermercati da alcuni giorni stanno sperimentando in alcuni punti vendita dei nuovi sistemi tecnologici per consentire ai clienti di evitare le code prenotando il posto. Ecco come funzionano la piattaforma e la app salta-fila

Due tra le principali catene di supermercati in Italia, Esselunga e Coop, da alcuni giorni stanno sperimentando nuovi strumenti tecnologici per consentire ai clienti di evitare le code. Le lunghe file fuori dai negozi ormai sono diventate un’abitudine a cui gli italiani si sono dovuti adeguare a causa delle restrizioni imposte dai diversi dpcm e dal lockdown legato alla pandemia di coronavirus (AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE -  IL SITO CHE MOSTRA QUANTA FILA C'È).

La piattaforma della Coop

La Coop dai primi giorni di aprile ha iniziato a sperimentare una piattaforma online, ribattezzata CoD@casa. Dopo essersi registrati è possibile prenotare l’ingresso in un punto vendita, scegliendo anche una fascia oraria definita. In questo modo il cliente può andare a fare la spesa all’orario prestabilito mostrando all’ingresso la prenotazione cartacea o direttamente sullo smartphone. Al momento la piattaforma che permette l’uso di questo servizio è attiva solo per alcuni punti vendita nel Milanese e in altri della Liguria. Ecco l’elenco: in Lombardia l’Ipercoop Bonola, l’Ipercoop Piazza Lodi, l’Ipercoop Baggio, la Coop Milano Palmanova e la Coop Milano Arona. In Liguria il servizio è attivo nell’Ipercoop ai centri commerciali L’Aquilone di Genova, Il Gabbiano di Savona e Le Terrazze a La Spezia, e a Genova nel supermercato di Corso Europa e nel superstore “Antonio Negro (QUALI ATTIVITÀ RIAPRONO IL 14 APRILE - COSA METTERE NEL CARRELLO PER FARE LA SPESA UNA VOLTA A SETTIMANA).

La app di Esselunga

Esselunga, invece, non ha ancora comunicata ufficialmente l’inizio della sua sperimentazione. Ma in alcuni punti vendita di Milano è apparsa una pubblicità che anticipa l’iniziativa. Attraverso la app Ufirst è possibile usufruire del servizio, al momento solo in due supermercati di Milano, quello di Viale Umbria e quello di Via Feltre. Inoltre è possibile usufruirne nei supermercati di Sesto Fiorentino, Biella e Verona. Ci si registra dalla app e si sceglie il punto vendita. Con Ufirst non si sceglie una fascia oraria, ma ci si inserisce in una coda virtuale aggiornata continuamente dalla app, che ci segnala quante persone ci sono ancora prima del nostro turno. Dieci minuti prima del proprio ingresso arriva una notifica che consente all’utente di scendere e arrivare al supermercato (LE FOTO SIMBOLO - LA MAPPA DEL CONTAGIO IN ITALIA - LE GRAFICHE).

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24