Coronavirus: “Stay Home. Save Lives”, il doodle di Google che invita a stare a casa

Tecnologia

L’homepage del motore di ricerca, in diversi Stati, si apre su un logo animato formato da casette. Cliccando si arriva su una pagina chiamata “Coronavirus tips”: raccoglie numeri sul virus, statistiche, mappe, suggerimenti della comunità scientifica, link ad articoli

“Stay Home. Save Lives: help stop coronavirus”. È con questa frase (“Stai a casa. Salva vite: aiuta a fermare il coronavirus”) che si apre l’homepage di Google in diversi Stati del mondo. Il doodle di oggi, sabato 4 aprile, è un invito a tenere duro per sconfiggere la pandemia e inaugura i “Coronavirus tips”, i suggerimenti per combattere la diffusione del virus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE).

Il doodle che invita a stare a casa

Per l’occasione, nel doodle animato del giorno, le lettere che formano la parola “Google” sono contenute in delle casette: c’è una “g” che legge, un’altra che telefona alla “e”, due “o” che cantano e suonano, una “l” che fa pesi. Tutte cose che si possono fare stando a casa. Sopra i tetti delle abitazioni, si muovono note musicali e cuori (LA MAPPA DEL CONTAGIO GLOBALE).

“Coronavirus tips”

Cliccando sul doodle del motore di ricerca, si arriva su una pagina chiamata “Coronavirus tips”: raccoglie numeri sul virus, statistiche, mappe, video, suggerimenti della comunità scientifica per contrastare la diffusione, link a diversi articoli. Il doodle è visibile in molti Paesi, tranne Cina, Iran, Turchia, Arabia Saudita, gran parte dell’Africa e nelle Filippine (LE TAPPE DEL CONTAGIO - LE GRAFICHE IN ITALIA - I PAESI CON IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI).

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.