Instagram sta testando i messaggi di testo che si “autodistruggono”

Tecnologia
Instagram (Getty Images)

Svelata in anteprima su Twitter da Jane Manchun Wong, sviluppatrice esperta del settore, la nuova feature sembra essere molto simile alla funzione già disponibile su Snapchat, dove i messaggi vengono cancellati una volta visualizzati o dopo la loro scadenza

Instagram sarebbe attualmente al lavoro su una funzione che consentirà agli utenti di inviare messaggi di testo che si “autodistruggono”, una volta letti dai destinatari.
La novità, svelata in anteprima ancora una volta da Jane Manchun Wong, reverse engineer esperta del settore, nel codice dell’app per Android, sembra essere molto simile alla funzione già disponibile e molto popolare su Snapchat, dove i messaggi inviati vengono automaticamente eliminati una volta visualizzati o dopo la loro scadenza.
Come confermato da un portavoce di Facebook a TechCrunch, gli sviluppatori dell’app sarebbero al lavoro su una nuova modalità di messaggistica che si andrà ad aggiungere alle diverse funzioni già disponibili sulla chat del social network incentrato sulla fotografia, che consente già agli utenti di scegliere se i destinatari di un messaggio possono visualizzare un contenuto inviato una o più volte.

Come funzionano i messaggi che scompaiono

Sul suo profilo ufficiale Twitter, la nota sviluppatrice chiarisce in un video il funzionamento della nuova funzione, etichettata nel codice dell’applicazione con l’emoji scimmia "speak-no-evil”.
Si tratta di una modalità inedita di scrittura dei messaggi, ancora in fase embrionale, che si affiancherà ai Direct e sarà fruibile direttamente dalla schermata dedicata ai messaggi di testo.
Selezionando la nuova modalità, gli utenti saranno indirizzati a una nuova finestra di messaggistica in dark mode tramite la quale potranno inviare messaggi di testo, che scompariranno automaticamente una volta letti e chiusa la schermata della chat.
“Esploriamo sempre nuove funzionalità per migliorare l'esperienza di messaggistica. Questa funzione è ancora in fase di sviluppo e non è testata esternamente”, ha confermato l’azienda in un post pubblicato su Twitter.

Altre funzioni in fase di test

Sulle prossime versioni di Instagram, potrebbe arrivare anche un’altra nuova funzione, intercettata sempre dalla sviluppatrice Jane Manchun Wong, che consentirà agli utenti di nascondere specifiche Storie a determinati followers. Il social permette già di scegliere le persone a cui nascondere tutti i post che scompaiono dopo 24 ore, senza però poter selezionare quali singole Storie lasciare visibili.  

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.