Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro presentati online: le specifiche degli smartphone 5G

Tecnologia

I nuovi smartphone che avrebbero dovuto debuttare in Europa al MWC 20, cancellato per l’epidemia di Covid-19, sono stati svelati in un evento trasmesso in streaming. Entrambi sono 5G, montano una fotocamera da 108 megapixel e il processore Snapdragon 865 

Dopo la cancellazione del Mobile World Congress di Barcellona dovuta all’epidemia di Covid-19, Xiaomi ha presentato in un evento online i suoi nuovi smartphone di punta, al momento per il mercato cinese. Il lancio di Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro è stato trasmesso in streaming, dando il modo al pubblico di conoscere le caratteristiche degli ultimi smartphone 5G dell’azienda cinese, ulteriore dimostrazioni di come Xiaomi sia intenzionata a puntare forte sulla connettività di ultima generazione nel 2020.

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro, 5g e molto altro

Per qualcuno potrà sembrare una sorpresa, ma sono poche le differenze tra Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro, che condividono la maggior parte delle specifiche. Entrambi gli smartphone montano infatti il processore Qualcomm Snapdragon 865, una Ram fino a 12 GB, un display Oled da 6,67 pollici con risoluzione FHD+ (2340x1080 pixel), hanno una frequenza di aggiornamento dello schermo da 90 Hz e una quadrupla fotocamera posteriore che punta sul sensore principale da 108 megapixel e può registrare video in 8k. Cosa differenzia quindi i due modelli? Rispetto alla variante standard, Mi 10 Pro può offrire una memoria interna fino a 512 GB (anziché 256), la ricarica rapida 50W (anziché 30W) e un display leggermente più luminoso. Inoltre, il modello più performante presenta un comparto fotografico più avanzato, abbinando al sensore da 108 megapixel un grandangolare da 20 megapixel (anziché 13 come nel Mi 10) e altri due obiettivi da 12 e 8 megapixel, quest’ultimo con zoom ottico ibrido 10x. Per il momento, il lancio dei due smartphone è stato annunciato soltanto in Cina, in attesa di una nuova data per il debutto in Europa. Come di consueto, al netto delle specifiche di alto livello Xiaomi propone i device a prezzi contenuti: quelli annunciati per il mercato cinese partono dall’equivalente di 526 euro per Xiaomi Mi 10 e 658 euro per il Mi 10 Pro.

Xiaomi prevede crescita nei ricavi del 2019

Durante l’evento trasmesso in streaming per il lancio di Mi 10 e Mi 10 Pro, il presidente di Xiaomi Lei Jun ha spiegato che l’azienda si attende un aumento di ricavi per il 2019, che dovrebbe portare a un fatturato di quasi 29 miliardi di dollari. Nel 2020, inoltre, la compagnia prevede di incrementare la spesa nel settore ricerca e sviluppo, che supererà il miliardo di euro, sperando di essere ripagata alla voce incassi dal lancio di oltre 10 smartphone 5G in totale durante questo stesso anno. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24