I comandi di Google Assistant dedicati a San Valentino

Tecnologia

Google ha creato una serie di frasi da pronunciare all’assistente virtuale, solamente in inglese, per creare l’atmosfera perfetta o esaudire le richieste tipiche del giorno degli innamorati, a prescindere da come si decida di trascorrerlo 

Google Assistant ha una soluzione per ogni occasione e di certo non poteva trascurare San Valentino. Per chi vuole celebrare questa evenienza, Mountain View ha creato alcuni nuovi comandi ad hoc per la festa degli innamorati, ma basterà pronunciare “Hey Google, turn up the love (accendi l’amore)” per lasciarsi sorprendere dalla fantasia dell’assistente virtuale. Come spiega Google in un post che annuncia la novità, queste funzioni saranno disponibili a livello globale ma solamente in inglese: un’occasione per festeggiare con le persone amate e fare un po’ di pratica allo stesso tempo.

Google Assistant accende l’amore a San Valentino

San Valentino è sì la festa degli innamorati ma, come ricorda Google, anche una ricorrenza da celebrare insieme al proprio migliore amico o addirittura una giornata da dedicare al benessere personale. Qualsiasi sia il modo di festeggiare, Google Assistant si trasforma per il 14 febbraio in un alleato per trasformare San Valentino in un’occasione speciale. Per chi ha una casa smart, basterà pronunciare la frase “Hey Google, turn up the love” per fare sì che l’assistente virtuale avvii la riproduzione di una playlist jazz e inizi cambiare il colore delle luci connesse, che diventeranno rosse e viola per creare un’atmosfera romantica.

I comandi per San Valentino

Oltre a “turn up the love”, Mountain View ha pensato anche una lunga serie di altri comandi per “addolcire” San Valentino grazie a Google Assistant. Come preannunciato, si tratta di frasi in inglese ma piuttosto brevi e quindi semplici da pronunciare. Per una playlist di musica romantica basterà chiedere “Hey Google, play romantic music”, oppure “show romantic dinner recipes” per ottenere la ricetta per stupire il proprio partner. Con “Hey Google, serenade me” l’assistente virtuale farà il suo meglio per suonare una serenata, mentre augurando a Google Assistant “Happy Valentine’s Day” si potrà imparare a dire “ti amo” in otto lingue diverse, compresi danese, coreano e indonesiano. Pronunciando “Hey Google, play a podcast about relationships” si potrà ascoltare un podcast sulle relazioni, per chi invece deciderà di dedicarsi alla cura di sé basterà chiedere a Google Assistant “do you love me?” per sentirsi recitare una poesia romantica. 

Tecnologia: I più letti