Fifa 20, al via su PS4 il primo torneo ufficiale della eSerieA

Tecnologia

Dopo le esperienze in Inghilterra e Francia, il campionato di calcio virtuale sta per partire anche in Italia, grazie all'organizzazione dalla Lega Serie A  

Controller carichi, postazione comoda e sguardo concentrato. E’ tutto pronto per il via del primo torneo di calcio virtuale organizzato dalla Lega Serie A, in collaborazione con Infront e PG Esports, dedicato ai fan di Fifa 20 e di PS4. Sono infatti ufficialmente aperte le iscrizioni al torneo “eSerieA Tim” che, al termine di un campionato che si preannuncia competitivo, eleggerà il primo campione d'Italia nella categoria esports.

La prima volta in Italia

Il torneo, che si concluderà a giugno prossimo, è aperto a tutti gli appassionati che giocano sulla console di casa Sony e possiedono l’ultimo titolo della serie sviluppata da Electronic Arts. E finalmente, dopo le esperienze positive di altri campionati esteri come la ePremier League inglese o la e-Ligue1 francese, la competizione arriva anche nel nostro Paese. Per partecipare basterà utilizzare la pagina web ufficiale. Le novità non finiscono qui, perchè i migliori tra i videogiocatori che si qualificheranno online avranno la possibilità di essere scelti da uno dei 17 club ufficiali che prendono parte al campionato e affrontare le fasi successive vestendone la maglia. Tra l’altro, i videogiocatori italiani che avranno raggiunto la finalissima della” eSerie A Tim” saranno premiati con EA SPORTS FIFA Global Series Points utilissimi ad aumentare le loro opportunità di partecipare alla Fifa eWorld Cup che si terrà verso la fine del 2020.

Le fasi del torneo

Il torneo inizierà lunedì 10 febbraio con una serie di qualificazioni online che si concluderanno il 25 febbraio. In questa fase saranno videogiocatori amatoriali a contendersi l’opportunità di ottenere un posto nel draft ufficiale in programma per il 9 marzo. Durante questa fase, ogni club potrà scegliere uno tra i qualificati delle tappe online da affiancare all'eventuale “pro player” (un videogiocatore professionista) per completare i membri del team. Una volta concluso il draft, comincerà un nuovo step, quello della fase a gironi che vedrà impegnate 17 squadre dal 23 al 24 marzo e dal 30 al 31 Marzo, con 1 girone da 5 squadre e 3 Gironi da 4 squadre pronte a sfidarsi per volare ai playoff. Questi, poi, andranno in scena il 4 e il 5 maggio, con un tabellone a doppia eliminazione: le tre migliori squadre di ogni girone accederanno ad un’ulteriore fase, quella del “winner bracket” dei playoff e avranno la possibilità di accedere direttamente alla super fase finale. Qui ci sarà un’opportunità anche per chi uscirà sconfitto, dato che potrà sfidare gli altri team nel lato “last chance” del tabellone dei playoff, in incontri ad eliminazione diretta. Solo le 8 migliori squadre (le 4 del “winner bracket” e le 4 “del lato “last chance”) staccheranno un biglietto per la finalissima (“grand final”).

Un fenomeno in crescita

“Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto l’accordo con Ea Sports per il primo torneo di calcio virtuale organizzato dalla Lega Serie A. Gli eSports sono un fenomeno in continua crescita ed espansione e rappresentano uno dei settori chiave dello sport business. Sappiamo che milioni di appassionati giocano a Fifa 20 e grazie alla eSerie A TIM avremo la possibilità di coinvolgere un target sempre più ampio e trasversale, avvicinandoci così alle nuove generazioni”, ha raccontato le parole di Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24