Oppo, in arrivo uno smartwatch con sensore Ecg?

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

L’orologio intelligente dovrebbe essere dotato della stessa funzione presente sugli ultimi Apple Watch. Il dispositivo potrebbe “ereditare” dai device del colosso di Cupertino anche la forma rettangolare della cassa 

Il 2020 potrebbe essere l’anno giusto per l’arrivo dei primi smartwatch di Oppo sul mercato: lo scorso dicembre l’azienda ha confermato la volontà di espandere il suo catalogo con auricolari true wireless, visori per la realtà virtuale, router e “orologi intelligenti”. Per il momento non è noto quando questi prodotti faranno il loro debutto sugli scaffali dei negozi, ma negli ultimi giorni sono circolate alcune voci di corridoio sulle loro possibili caratteristiche tecniche. Secondo uno di questi rumor, almeno uno degli smartwatch di Oppo supporterà la funzione elettrocardiogramma (Ecg), presente in altri dispositivi di questo tipo e resa popolare dagli Apple Watch. L’orologio intelligente dovrebbe “ereditare” dai device del colosso di Cupertino anche la forma rettangolare della cassa.

L’utilità della funzione Ecg

Utilizzando la funzione Ecg, gli utenti potranno misurare il proprio ritmo cardiaco e individuare eventuali problemi, tra cui le irregolarità del battito e la fibrillazione atriale, la forma di aritmia più diffusa. Si tratta di campanelli di allarme da non sottovalutare, che devono rappresentare un incentivo a recarsi dal medico per ricevere una diagnosi più precisa e approfondita.

Il boom dei dispositivi indossabili

Nel corso del terzo trimestre del 2019, le consegne dei dispositivi indossabili (categoria che comprende anche gli smartwatch) sono quasi raddoppiate, con un incremento del 94,6% su base annua. A indicarlo è un report stilato dagli esperti di Idc, dal quale emerge anche che tra luglio e settembre sono state vendute 84,5 milioni di unità. Per gli esperti, il successo del settore deriva prevalentemente dalla forte domanda di auricolari e di cuffie senza fili, tuttavia anche gli smartwatch hanno contribuito al boom. Da sola, Apple detiene circa un terzo del mercato e tra luglio e settembre 2019 ha triplicato le consegne di cuffie e auricolari wireless, arrivando a 40,7 milioni di unità vendute, un incremento del 242,4% rispetto agli 11,9 milioni del terzo trimestre 2018.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24