OnePlus Concept One sarà uno smartphone pieghevole 5G

Tecnologia

Al CES 2020 di Las Vegas, in programma dal 7 gennaio, l’azienda cinese dovrebbe svelare un nuovo concept phone che stando ai recenti rumours sarebbe un pieghevole con ricarica rapida a 100W e supporto al 5G 

L’inizio di 2020 si preannuncia ricco di novità per OnePlus: l’azienda cinese sta lavorando alla nuova serie di smartphone OnePlus 8, che comprenderà i modelli Plus e Lite, ma soprattutto a un misterioso concept phone rimasto completamente nell’ombra fino a pochi giorni fa. Grazie al The Korean Herald arrivano però le prime indiscrezioni riguardanti questo nuovo device, che si chiamerebbe OnePlus Concept One e dovrebbe essere uno smartphone pieghevole 5G, diretto concorrente di Samsung Galaxy Fold, Motorola Razr e Huawei Mate X. Per verificare l’attendibilità di questi rumours bisognerà attendere il CES 2020 di Las Vegas, in programma dal 7 gennaio.

OnePlus Concept One, le possibili caratteristiche del pieghevole

Tramite Twitter, il Ceo di OnePlus Pete Lau ha già avvisato il pubblico, spiegando che al CES 2020 di Las Vegas l’azienda svelerà “qualcosa di speciale”. Il The Korean Herald alza almeno parzialmente il velo su questo mistero, spiegando che il concept phone della casa cinese, destinato poi ad arrivare sul mercato successivamente, sarà uno smartphone pieghevole. Una scheda diffusa dal portale GizChina contiene inoltre quelle che sembrano alcune specifiche del nuovo OnePlus Concept One, che dovrebbe supportare la connettività 5G e l’innovativa ricarica rapidissima a 100W, superiore a tutte quelle presenti finora su uno smartphone.

Al CES 2020 arriverà anche OnePlus 8

Si fermano qua i dettagli circolati fino a questo momento riguardanti le caratteristiche di OnePlus Concept One, che segnerebbe un nuovo punto di svolta per un’azienda giovane e in rapidissima ascesa grazie agli smartphone prodotti negli ultimi anni. Se i rumours fossero confermati e OnePlus svelasse la propria idea di pieghevole al CES 2020, la casa cinese lancerebbe direttamente la sfida a quei competitor già presenti sul mercato con i propri device flessibili, da Samsung, che sta lavorando addirittura al Galaxy Fold 2, a Huawei. Nel frattempo, la compagnia di Shenzhen non smette di lavorare agli smartphone più “tradizionali”: SlashLeaks ha infatti ampiamente svelato le caratteristiche dei nuovi OnePlus 8, tra le quali spiccano una nuova fotocamera da 60 megapixel e i 120 Hz di frequenza di aggiornamento del display. 

Tecnologia: I più letti