Il Doodle di Google celebra Matilde Hidalgo de Procel, pioniera dei diritti delle donne

Tecnologia

Medico, attivista e poetessa ecuadoregna, è stata una delle figure femminili più importanti dell'America Latina. È stata la prima donna a votare nel suo Paese, la prima a ottenere un dottorato e a ricoprire un incarico pubblico 

Matilde Hidalgo de Procel, medico, poetessa e attivista ecuadoregna pioniera dei diritti delle donne, è la personalità a cui è dedicato il Doodle di Google di oggi, 21 novembre 2019, in occasione del 130esimo anniversario della sua nascita. Matilde Hidalgo de Procel è stata protagonista della storia dell’America Latina con tante “prime volte”: è stata la prima donna a diplomarsi in Ecuador, la prima a votare in un’elezione in America Latina e la prima ad avere una carica elettiva nel suo Paese (I DOODLE PIÙ SIGNIFICATIVI DEL 2019).

Chi era Matilde Hidalgo de Procel

Nata nel 1889 nella città di Loja, Matilde Hidalgo de Procel era ultima di sei figli di una sarta rimasta vedova. Voleva continuare il percorso scolastico oltre la quinta elementare e le scuole medie, e suo fratello maggiore Antonio chiese e ottenne che potesse frequentare le scuole superiori insieme a lui. Nel 1913 Matilde Hidalgo de Procel si laureò con lode. I suoi studi proseguirono e Matilde ottenne un dottorato in medicina, diventando così la prima donna ecuadoriana a ricevere quel titolo. Nel 1924 annunciò che avrebbe votato alle elezioni presidenziali: la questione venne discussa da una consultazione ministeriale, e l’esito fu a suo favore: Matilde Hidalgo de Procel diventò la prima donna a votare in America Latina. Il suo impegno la portò a spingere affinché il suo Paese, l’Ecuador, garantisse il diritto di voto a tutte le donne, rendendola così una pioniera della lotta per l’emancipazione femminile.

Prima donna a ricoprire una carica elettiva in Ecuador

Matilde Hidalgo non solo si è dedicata ai diritti delle donne ma riuscì, nel 1941, a diventare la prima donna a ricoprire una carica elettiva in Ecuador: venne eletta a Loja con il ruolo di Vice deputata. Nel frattempo si dedicò anche alla poesia, pubblicando diversi componimenti. Matilde Hidalgo de Procel esercitò intanto la professione di medico nella città di Guayaquil fino al 1949. Morì a Guayaquil il 20 febbraio 1974.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.