Wearable: smartwatch e auricolari dominano mercato da 41 miliardi

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Secondo gli analisti di Gartner la spesa dei consumatori è destinata a salire nel 2020, toccando i 52 miliardi di dollari. Ad attirare nuovi utenti sono soprattutto sensori sempre più precisi e dimensioni ridotte
 

Continua ad aumentare l’interesse dei consumatori verso i dispositivi wearable: secondo gli analisti di Gartner il 2019 dovrebbe terminare con una spesa globale di 41 miliardi per l’acquisto di smartwatch, auricolari, ma anche vestiti smart. La cifra sarebbe inoltre destinata ad aumentare nel 2020, complici i tanti investimenti di vari colossi tech in questo settore. Apple e Samsung rimangono leader nel mercato degli indossabili, nel quale però si stanno facendo spazio anche compagnie come Huawei e Xiaomi, che puntano su prezzi competitivi. Secondo un’indiscrezione riportata di recente da Reuters, un’offerta di Alphabet per l’acquisizione di Fitbit dimostrerebbe anche la volontà di Google di iniziare a produrre device wearable.

In aumento la spesa per i dispositivi wearable

I 41 miliardi che gli utenti dovrebbero spendere entro fine 2019 nei dispositivi indossabili rappresentano solo un punto di partenza, visto che secondo Gartner la cifra dovrebbe salire a circa 52 miliardi nel 2020 e sfiorare quota 62 miliardi nel 2021. Secondo l’analista Ranjit Atwal “molti utenti di bracciali da fitness stanno passando agli smartwatch”, che infatti trainano le vendite del settore e per il quale si spenderanno nel 2019 oltre 17 miliardi di dollari. Apple Watch e Samsung Galaxy Watch la fanno da padroni tra i prodotti di fascia alta, ma anche Huawei e Xiaomi si stanno ritagliando un’importante fetta di mercato con smartwatch venduti a prezzi più competitivi. Anche per questo motivo, il costo medio degli orologi dovrebbe scendere del 4,5% tra 2020 e 2021.

Smartwatch e auricolari dominano il mercato

Nel 2020 le spedizioni di smartwatch dovrebbero raggiungere 86 milioni di unità, fruttando quasi 23 miliardi di dollari, seguite a ruota da 70 milioni di auricolari e cuffie smart per un totale di 8 miliardi. Quest’ultimo segmento è particolarmente affollato, visto che i consumatori possono scegliere tra AirPods, Samsung Galaxy Buds, AirDots di Xiaomi e SoundSport di Bose. Secondo gli analisti di Gartner a determinare la crescita del mercato degli indossabili sono soprattutto gli utenti che si avvicinano per la prima volta a questo settore, oltre ai progressi dei device in termini di precisione dei sensori integrati, dimensioni e protezione dei dati.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.