MediEvil, il remake è disponibile da oggi per PlayStation 4: ecco il trailer di lancio

Tecnologia
Il ritorno di Sir Daniel Fortesque (Sony)

Da oggi, venerdì 25 ottobre 2019, è possibile acquistare il gioco, in formato fisico o digitale, su PlayStation 4 e tornare a vestire i panni del simpatico Sir Daniel Fortesque 

Dopo una lunga assenza, le avventure di Sir Daniel Fortesque tornano ad emozionare i videogiocatori di tutto il mondo. Da oggi, venerdì 25 ottobre 2019, il remake di MediEvil, uno dei giochi che ha fatto la storia della primissima PlayStation, è disponibile in esclusiva per PS4 in formato fisico (versione Standard) e digitale (Standard e Deluxe). Nel trailer di lancio è possibile scoprire (o riscoprire) l’atmosfera sopra le righe del titolo creato verso la fine degli anni ’90 da SCE Cambridge Studio e avere un primo assaggio del gameplay. A colpire maggiormente è la grafica che, grazie al buon lavoro svolto dagli sviluppatori di Other Ocean, è stata svecchiata senza però distanziarsi troppo dallo stile originale.

La storia di MediEvil

Dopo il buon successo riscosso dal primo MediEvil, uscito in Europa nel 1998, Sony decise di realizzare un seguito dell’avventura di Sir Daniel Fortesque, che debuttò sulla prima PlayStation nel 2000 col titolo “MediEvil 2”. Cinque anni dopo uscì per PSP “MediEvil: Resurrection”, un remake del primo capitolo della serie contraddistinto da varie differenze a livello di gameplay e di struttura dei livelli. Negli anni successivi la serie fece perdere le sue tracce (eccezion fatta per l’inserimento di Sir Daniel Fortesque nel videogioco PlayStation All-Stars Battle Royale), fino a quando Sony non annunciò durante il PlayStation Experience del 2017 un altro remake del primo capitolo.

L’accoglienza della critica

Il remake di MediEvil per PS4 è stato accolto tiepidamente dalla critica specializzata. In varie recensioni è stato criticata la scelta di Other Ocean di lasciare pressoché inalterato il gameplay originale, che ormai risente del peso degli anni. Infatti, a differenza di altri remake usciti negli ultimi anni, MediEvil si distanzia davvero poco dal gioco uscito sulla prima PlayStation, ereditandone varie difetti, tra cui una gestione non ottimale delle hitbox e della telecamera. Il gioco potrebbe comunque fare la gioia di tutti i nostalgici che da anni sognano di poter tornare a vestire i panni dello scheletrico Sir Daniel.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.