Addio a Windows Phone Store: chiuderà il 16 dicembre

Tecnologia

Microsoft ha reso nota la propria decisione tramite un aggiornamento della pagina di supporto del negozio online. Gli utenti potranno continuare a utilizzare le applicazioni installate sugli smartphone, tuttavia non sarà più possibile aggiornarle o reinstallarle

Dopo aver interrotto la scorsa estate la possibilità di pubblicare nuove applicazioni sul Windows Phone 8.1 Store, Microsoft ha recentemente annunciato la chiusura definitiva del proprio negozio di app online. Come reso noto dal colosso di Redmond tramite un aggiornamento della pagina di supporto dello store, dal 16 dicembre non sarà più possibile accedere al servizio per scaricare giochi e software utili. Gli utenti potranno comunque continuare a utilizzare le applicazioni installate sugli smartphone, tuttavia non sarà più possibile aggiornarle o reinstallarle in caso di necessità. È dunque consigliabile scaricare tutte le app indispensabili prima della chiusura definitiva dello store.

L’aggiornamento a Windows 10 Mobile

Alcuni modelli di Lumia possono essere aggiornati a Windows 10 Mobile e beneficiare dell’accesso al Microsoft Store. Ecco la lista completa degli smartphone compatibili:
• Microsoft Lumia 430
• Microsoft Lumia 435
• Microsoft Lumia 532
• Microsoft Lumia 535
• Microsoft Lumia 540
• Nokia Lumia 635 (solo la variante da 1GB di Ram)
• Nokia Lumia 636
• Nokia Lumia 638
• Nokia Lumia 640
• Microsoft Lumia 640 XL
• Nokia Lumia 730
• Nokia Lumia 735
• Nokia Lumia 830
• Nokia Lumia 929
• Nokia Lumia Icon
• Nokia Lumia 930
• Nokia Lumia 1520
Effettuare l’aggiornamento non aiuterà comunque ad allungare più di tanto la vita degli smartphone: Microsoft, infatti, ha annunciato che entro la fine del 2019 Windows 10 Mobile non sarà più supportato.

Microsoft torna nel mondo smartphone con Surface Duo

Durante l’evento svolto a New York lo scorso 2 ottobre, Microsoft ha presentato Surface Duo, un nuovo smartphone pieghevole con Android che segna il ritorno del colosso di Redmond nel mercato dei telefoni. Lo smartphone, dotato di un design simile a Surface Neo, è contraddistinto da due schermi da 5,6 pollici che, quando il dispositivo è aperto, diventano un unico pannello da 8,3 pollici, utile per navigare con maggiore comodità o tenere aperte più applicazioni contemporaneamente. In caso di necessità è anche possibile utilizzare il secondo schermo come una tastiera. Il lancio del device è previsto per le festività invernali del 2020. 

Tecnologia: I più letti