The Walking Dead, ecco il trailer del gioco in Realtà aumentata

Tecnologia
The Walking Dead (Youtube)

Il titolo basato sulla celebre serie televisiva sarà disponibile su PC dal 23 gennaio del 2020 e potrà essere fruito utilizzando i principali visori AR sul mercato 

È in arrivo una grande novità per tutti i fan della nota serie televisiva The Walking dead.
Skybound Games e Skydance hanno annunciato The Walking Dead: Saints & Sinners: un nuovo titolo in Realtà virtuale basato sulla celebre serie.
L’annuncio è correlato dalla pubblicazione del trailer in cinematica che svela la data di uscita del nuovo titolo.
Il giorno da segnare sul calendario è il 23 gennaio 2020.

Il trailer di presentazione

Attraverso un intenso trailer della durata di quasi due minuti e mezzo, Skybound ha diffuso i primi dettagli grafici e narrativi legati al titolo, che riprende l’opera di Robert Kirkman e racconta la tragica storia di una madre e di una figlia costrette a sopravvivere separate, dopo l’invasione degli zombie.
Il titolo, che grazie alla realtà aumentata offre un’esperienza ludica coinvolgente, è ambientato nella città di New Orleans, invasa da nemici in cerca di ‘carne viva’, da bande di predoni e sciacalli.
The Walking Dead: Saints & Sinners comprende diverse missioni a difficoltà crescente. Al termine di ogni sfida, gli utenti potranno passare attraverso gli hub, dove oltre a scegliere le proprie armi da combattimento e gli oggetti necessari per la prossima missione, potranno potenziare l’equipaggiamento.
Il titolo sarà dunque disponibile su PC dal 23 gennaio del 2020 e potrà essere fruito utilizzando i principali visori AR sul mercato.

The Last of Us Part II, svelata la data di uscita in un trailer

Tra le ultime novità nel settore dei videogiochi, durante l’ultimo State of Play di Sony è stata svelata la data di uscita di ‘The Last of Us Part II’: sarà disponibile su PlayStation 4 e PlayStation VR dal 21 febbraio 2020. “Abbiamo iniziato a lavorare su questo gioco circa cinque anni fa. È difficile descrivere l’immensa pressione che si ha nel creare un sequel. Sappiamo quanto amate questo mondo e i loro personaggi, in particolare Ellie e Joel. Credetemi, anche noi siamo fan. Li amiamo. È per questo che abbiamo trascorso anni a creare un gioco che riteniamo possa render loro giustizia, raccontando una storia sfumata che affronta la domanda principale: fino a che punto arriveresti per ottenere giustizia contro le persone che feriscono coloro che ami?”, scrivono gli sviluppatori di Sony sul blog ufficiale.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.