Facebook, stop alle Storie nei gruppi: funzione poco utilizzata

Tecnologia

Il social ha deciso di disabilitare dal 26 settembre la funzione introdotta a fine 2018. Le Storie rimarranno disponibili sui profili individuali, nonostante il poco successo riscosso su Facebook 

A meno di un anno dal lancio, Facebook fa marcia indietro sulle Storie di gruppo e rimuove la funzione, che non ha mai riscosso la popolarità sperata. La notizia era stata anticipata dall’esperto Matt Navarra nei giorni scorsi e Menlo Park ha confermato che a partire dal 26 settembre i membri di un gruppo Facebook non potranno più pubblicare foto e video dalla durata di 24 ore. La funzionalità resa celebre da Snapchat e Instagram rimarrà tuttavia disponibile sul social blu sui profili personali degli utenti.

Storie di gruppo poco utilizzate? La risposta di Facebook

Dal 26 settembre le Storie di gruppo di Facebook chiuderanno definitivamente i battenti, pur essendo state introdotte soltanto nel dicembre 2018. A dispetto degli 1.4 miliardi di utenti che navigano sul social network ogni mese, la funzione non sarebbe stata particolarmente utilizzata, una versione che però non viene menzionata specificamente dall’azienda spiegando a Cnet i motivi della decisione. “Stiamo chiudendo le Storie di gruppo perché vogliamo essere certi che le funzioni disponibili nei gruppi permettano alla gente di connettersi in modi utili e divertenti, poiché siamo sempre alla ricerca di modi per migliorare l’esperienza complessiva delle comunità di Facebook”, ha spiegato un portavoce di Menlo Park al portale statunitense.

Facebook e la funzione Storie

Diventate uno dei punti di forza sia di Snapchat che di Instagram, le Storie hanno faticato a riscuotere lo stesso successo su Facebook, dove gli utenti si sono mostrati restii a utilizzarle con la medesima frequenza di altre piattaforme. Non è un caso che già nei mesi scorsi il social si sia adoperato alla ricerca di novità utili a rendere più appetibile la funzione: a gennaio, ad esempio, Facebook aveva introdotto la possibilità di condividere gli eventi proprio nelle Storie, per poter informare direttamente i propri amici sugli appuntamenti a cui non mancare. Dopo neanche un anno, invece, Menlo Park ha già deciso di gettare la spugna per quanto riguarda le Storie di gruppo: quelle archiviate rimarranno comunque visibili, senza però la possibilità di condividerle.

Tecnologia: I più letti