Cybersicurezza, attacchi aumentati di 10 volte nell'ultimo biennio

Tecnologia

Oltre al numero è cambiata anche la prospettiva degli hacker che non mirano solo più al furto di dati ma anche a destabilizzare infrastrutture critiche. A dirlo un report discusso alla ‘Cybertech Europe 2019’ di Roma 

Gli attacchi informatici sono un fenomeno che non si arresta e che anzi si è evoluto negli ultimi anni, aumentando di ben 10 volte nell'ultimo biennio. E’ quanto emerge da Cybertech Europe 2019, una kermesse internazionale dedicata alla sicurezza digitale che si è inaugurata proprio oggi, 24 settembre, a Roma. Dai lavori e dagli interventi dei relatori presenti è emerso che i cyber attacchi hanno avuto una recente evoluzione, spostandosi, grazie allo sviluppo dell'intelligenza artificiale, dal più comune furto di dati all'aggressione all'operatività di infrastrutture come le reti energetiche e dell'acqua o ancora i trasporti pubblici.

Gli hacker in vantaggi su chi difende

"Gli strumenti d'intelligenza artificiale sono al momento utilizzati meglio dagli attaccanti che dai difensori", ha raccontato in un’intervista all'Ansa, Michele Colajanni dell'Università di Modena e Reggio Emilia. "Ne è un esempio l'uso dell'intelligenza artificiale per testare nuovi virus informatici", ha specificato l'esperto, coinvolto nei suoi studi in ricerche dedicate a come potenziare le armi in mano ai cosiddetti difensori.

I costi del problema

All’evento, che coinvolge esperti del settore provenienti da circa 40 Paesi nel mondo, è stato sottolineato a margine dei lavori della prima giornata di incontri anche il peso del costo degli attacchi informatici nel 2017. Ebbene stando alle stime tale costo è calcolabile nell’imponente cifra di 600 miliardi di dollari, addirittura 4 volte quello della Stazione Spaziale. "Solo nel 2018 i cyber attacchi gravi registrati sono stati 1.552", è stato specificato.

Cos’è Cybertech

Cybertech è una tra le principali piattaforme di networking B2B della cyber industria, impegnata in eventi in tutto il mondo, da Tel Aviv a Tokyo, da Singapore a Panama fino all’Italia, come nel caso di questa edizione. Al centro delle conferenze studi e ricerche sulle più recenti innovazioni tecnologiche, sulle minacce e sulle soluzioni per combatterle, con ospiti del calibro di alti dirigenti, ufficiali del governo e responsabili in un’ampia gamma di settori incluse le infrastrutture critiche, le assicurazioni, la distribuzione al dettaglio, la salute e il governo, la difesa, ricerca e sviluppo, la produzione e gli autotrasporti, tra gli altri. Nel corso degli incontri dell’edizione 2019 anche le misure di protezione da attuare dopo l'entrata in vigore, a novembre 2018, della direttiva europea Nis sulla sicurezza delle reti e dei sistemi informativi.  

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.