Instagram, nel mirino i contenuti che promuovono la perdita di peso

Tecnologia

Per tutelare i più giovani verranno oscurati o addirittura rimossi, per i minori di 18 anni, post che promuovono diete miracolose e a cui sono associati codici sconto per l’acquisto di prodotti dimagranti 

Instagram metterà nel mirino contenuti che riguarderanno temi come la dieta, la disintossicazione alimentare e la chirurgia estetica che possono avere ripercussioni sui più giovani. E per questo motivo, sia sul social network delle fotografie sia su Facebook, alcuni post non saranno accessibili ai minori di 18 anni mentre altri saranno rimossi.

Giro di vite per la tutela dei più giovani

In particolare, secondo le nuove regole, i post che promuovono l'uso di determinati prodotti per la perdita di peso o di procedure cosmetiche, pubblicizzati con tanto di prezzo, non saranno visualizzati dalla fascia d’età più giovane o verranno addirittura bannati. Lo stesso dicasi per qualsiasi contenuto che sponsorizzi modalità ‘miracolose’ al fine di ottenere miglioramenti sul fisico, a cui è legato ad esempio un codice sconto per l’acquisto. "Vogliamo che Instagram sia una piattaforma positiva per tutti coloro che la usano e questa politica rientra nel nostro sforzo in atto per ridurre la pressione che alcuni possono sentire alle volte ad opera dei social media", ha spiegato la responsabile delle policy pubbliche del gruppo, Emma Collins.

Linee guida concordate con gli esperti

Per arrivare a sostenere questo piano, Instagram si è avvalsa della collaborazione di esperti del settore, come spiega anche un articolo sul ‘The Guardian’, per assicurarsi che qualsiasi misura per limitare e rimuovere questi contenuti possa avere un impatto positivo sulla community di oltre un miliardo di persone in tutto il mondo, “garantendo al contempo che Instagram rimanga una piattaforma di espressione e discussione”, è stato precisato.

Un segnale per il mondo

Jameela Jamil, attivista che si è spesa molto per salvaguardare quella che viene definita ‘positività corporea’, e che in passato ha ripetutamente criticato personalità come Khloé Kardashian per aver pubblicato sui social media prodotti dietetici, ha affermato che il piano di Instagram è considerabile come una vittoria per i sostenitori della salute mentale. Si tratta insomma di un passo importante nella continua lotta contro chi promuove indiscriminatamente diete o prodotti per dimagrire, al fine di tutelare soprattutto i giovani. “Facebook e Instagram che prendono una posizione decisa nel proteggere la salute fisica e mentale delle persone online inviano un messaggio importante al mondo”, hanno detto i vertici della società.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.