App Store, introdotto un ‘periodo di grazia’ per i servizi a pagamento

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Apple spiega che questa novità renderà possibile a chi è in ritardo con il pagamento dell’ultima rata di continuare a utilizzare ancora per un po’ di tempo l’applicazione di cui ha bisogno 

A volte può capitare di dimenticarsi del rinnovo automatico di un servizio a cui si è iscritti e di ritrovarsi all’improvviso impossibilitati a utilizzarlo. Per venire incontro alle esigenze dei propri utenti più distratti o indaffarati, Apple ha deciso di introdurre un ‘periodo di grazia’ che renderà possibile a chi è in ritardo con il pagamento dell’ultima rata di continuare a utilizzare ancora per un po’ di tempo l’applicazione di cui ha bisogno. In particolare, i consumatori potranno usufruire per altri 6 giorni dei servizi che si rinnovano a cadenza settimanale e per altri 16 giorni di quelli mensili e annuali. Gli sviluppatori possono abilitare il ‘periodo di grazia’ all’interno di App Store Connect.

I vantaggi per gli sviluppatori

Apple spiega che questa novità non sarà vantaggiosa solo per gli utenti, ma anche per gli sviluppatori. L’azienda spiega che quando i consumatori rimangono privi di un servizio hanno maggiori probabilità di prendere in considerazione la possibilità di non rinnovare l’abbonamento. Un’eventualità che, secondo il colosso di Cupertino, si verificherà meno spesso ora che gli utenti avranno del tempo in più per effettuare il pagamento. Nonostante ciò, è probabile che il numero degli sviluppatori che deciderà di abilitare il periodo di prova sarà ridotto. Come spiega il sito TechCrunch, implementare la nuova funzione è tutt’altro che semplice e richiede una notevole mole di lavoro. Alcuni esperti del settore contattati dal sito statunitense hanno previsto che solo pochi team di sviluppo adotteranno la nuova soluzione. TechCrunch sottolinea che sul Play Store di Google il ‘periodo di grazia’ è presente già dal 2018 e può essere attivato dagli sviluppatori con grande facilità.

Apple Arcade arriverà il 19 settembre

Nel corso dell’evento del 10 settembre, Apple ha annunciato che il nuovo servizio Apple Arcade debutterà sull’App Store il prossimo 19 settembre. Pagando 4,99 dollari al mese, gli utenti potranno giocare a più di 100 titoli in esclusiva sugli hardware dell’azienda di Cupertino. La collaborazione con alcuni celebri nomi del mondo del gaming, come Hironobu Sakaguchi, Ken Wong e Will Wright, contribuirà a offrire ai consumatori delle esclusive imperdibili. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.