Google Maps apre a bici e car sharing: mostrerà i percorsi misti

Tecnologia

Scegliendo l’opzione del trasporto pubblico, Google Maps proporrà tra le soluzioni anche itinerari misti, che alternano mezzi come metro e bus a tratti percorsi pedalando o in car sharing 

Sempre più persone si affidano a biciclette o car sharing per spostarsi nella propria città. Google Maps lo sa bene e per questo inizierà a includere anche queste soluzioni nel calcolo di un percorso. Lo annuncia un nuovo post pubblicato sul blog ufficiale di Google, che ha deciso di aggiornare la popolare app per offrire agli utenti nuovi modi per raggiungere comodamente e in tempo le proprie destinazioni. La novità diventerà effettiva grazie a un aggiornamento che verrà distribuito nelle prossime settimane in 30 paesi sia su Android che su iOS.

Google Maps, bici e ride sharing inclusi negli itinerari

Capita spesso che calcolando un percorso con i mezzi pubblici ci siano dei ‘buchi’ tra una tappa e l’altra, come ad esempio un tratto da percorrere a piedi tra una fermata della metro e quella dell’autobus successivo. Per chi ha necessità di accorciare i tempi, Google Maps offrirà ora indicazioni sui servizi sharing di auto o la possibilità di andare in bicicletta, creando veri e propri itinerari alternativi che combinano il trasporto pubblico con queste soluzioni. Ad esempio, l’utente potrà quindi valutare e decidere se optare per il bus diretto che porta vicino a casa impiegando qualche minuto in più o se scendere prima per poi sfruttare il ride sharing per arrivare fino alla propria abitazione, oppure se raggiungere la fermata più vicina a casa in bicicletta per arrivare in tempo al lavoro.

Percorsi misti su Google Maps: come funzionerà

Come mostra un’animazione pubblicata da Google all’interno del post riguardante la novità di Maps, le nuove indicazioni compariranno nella consueta lista dei percorsi, sotto la voce ‘modalità combinata’, offrendo ad esempio dettagli sulla distanza del servizio più vicino di ride sharing disponibile e sulla tariffa da pagare in base al tempo richiesto per coprire la tratta. Scegliendo invece di utilizzare la bicicletta, inoltre, “vedrai appositi percorsi ciclabili insieme a tutte le informazioni di cui hai bisogno per quella specifica parte di itinerario”. Tutte queste indicazioni, compreso il traffico per un tratto percorso con il car sharing, saranno automaticamente integrate nel tempo di arrivo stimato da Google Maps, dando un’idea precisa di quando si giungerà a destinazione.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.