Un nuovo algoritmo permette all’Intelligenza Artificiale di prevedere il successo dei film

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

In futuro, i produttori cinematografi potrebbero ricorrere a questa tecnologia per scoprire se una pellicola sarà un flop o meno ancor prima della sua realizzazione 

Nel corso degli ultimi anni, l’Intelligenza Artificiale si è rivelata in grado di svolgere una notevole varietà di compiti: può risolvere il cubo di Rubik, battere l’uomo a poker, ‘tradurre’ le proteine in musica e addirittura realizzare delle simulazioni dell’universo. Ora, grazie a un nuovo algoritmo, l’IA è diventata in grado anche di prevedere il successo di pubblico e di critica di un film, basandosi solamente su un riassunto scritto della trama. In futuro, i produttori cinematografi potrebbero ricorrere a questa tecnologia per scoprire se una pellicola sarà un flop o meno ancor prima della sua realizzazione. Questa nuova capacità dell’Intelligenza Artificiale è stata descritta da Melissa Roemmele, ricercatrice dell’Università della California del Sud, nel corso dello Storytelling Workshop 2019 organizzato a Firenze.

I test svolti dai ricercatori

Per testare la capacità dell’Intelligenza Artificiale di prevedere il successo di un film, i ricercatori l’hanno messa alla prova utilizzando i riassunti delle trame di oltre 42.000 film, sulle quali è stata condotta una sentiment analysis. Il sistema ha attribuito un punteggio vicino a 1 alle frasi considerate positive e uno prossimo a -1 a quelle reputate negative. I risultati ottenuti hanno permesso di osservare che, di solito, i film di successo hanno frequenti fluttuazioni nel gradimento del pubblico, mentre i flop tendono ad avere un andamento più stabile. Inoltre, sembra che la presenza di un lieto fine non sia un requisito indispensabile per riscuotere consensi tra il pubblico e la critica. Nel corso dello studio, i ricercatori hanno testato tre diversi metodi per arrivare a un punteggio finale. Ognuno di essi si è rivelato in grado di prevedere abbastanza accuratamente l’indice di gradimento di un film. Uno dei metodi si è dimostrato particolarmente preciso nell’’indovinare’ quali thriller e commedie sarebbero stati odiati dai critici. I successi si sono rivelati un po’ più difficili da prevedere dei flop, ma i risultati ottenuti sono stati comunque abbastanza accurati. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.