Apple, iPhone 2019: saranno in vendita probabilmente dal 20 settembre

Tecnologia
Apple (Getty Images)

L’indiscrezione è stata rivelata per sbaglio da Ken Miyauchi, presidente di Softbank, che durante l’ultima conferenza trimestrale con gli investitori si sarebbe fatto sfuggire un’informazione che non lascerebbe dubbi sulla data di uscita dei nuovi smartphone di Apple 

La prossima generazione di iPhone potrebbe essere disponibile dal 20 settembre. L’indiscrezione è stata rivelata per sbaglio da Ken Miyauchi, presidente di Softbank, che durante l’ultima conferenza trimestrale con gli investitori si sarebbe fatto sfuggire un’informazione che non lascerebbe dubbi sulla data di uscita del nuovo smartphone di Apple.

La gaffe di Ken Miyauchi

Prima di entrare nel dettaglio, è importante ricordare che dal primo ottobre 2019, in Giappone sarà attiva una nuova legge che impedirà agli operatori telefonici di offrire piani voce/dati associati agli smartphone. Il nuovo provvedimento provocherà un rincaro che riguarderà soprattutto la spesa prevista per l’acquisto e l’utilizzo dei servizi dei telefonini più prestanti e costosi.
Ken Miyauchi, quando interrogato riguardo i futuri piani dell’azienda per le prossime offerte abbinate agli iPhone, ha dichiarato di non avere ancora un quadro preciso dei progetti di Softbank nel periodo di 10 giorni che intercorre tra l’arrivo dei nuovi smartphone di Apple e l’entrata in vigore della nuova legge.
La sua risposta pronunciata alla leggera lascia intuire che il debutto sul mercato dei nuovi iPhone avverrà molto probabilmente il 20 settembre.
Ken Miyauchi, una volta accortosi della gaffe, ha cercato di riparare al danno arrecato dichiarando che “non avrebbe dovuto dire niente”. Un’affermazione che conferma l’attendibilità della sua rivelazione.
La data, inoltre, è in linea con le abitudini dell’azienda di Cupertino: nel 2018 le vendite degli iPhone XS e XS Max sono iniziate il 21 settembre.
Se Apple seguirà le sue abituali tempistiche, gli iPhone 2019 potrebbero essere presentati il 10 settembre, un martedì, come spesso avviene per questo tipo di eventi.

iPhone, i nuovi modelli potrebbero essere compatibili con Apple Pencil

Secondo gli analisti di Citi Research, i prossimi iPhone dovrebbero supportare l’Apple Pencil di seconda generazione, attualmente compatibile solo con gli ultimi iPad. Una soluzione che sembrava non piacere a Steve Jobs che aveva dichiarato che “nessuno vuole uno stilo”: per controllare il proprio smartphone basta un solo un dito. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.