Apex Legends, annunciato il primo torneo ufficiale

Tecnologia

Electronics Arts ha annunciato l'Apex Legends Preseason, competizione internazionale costituita da più sfide che metterà in palio sostanziosi premi in denaro

Apex Legends, il battle royale targato Respawn Entertainment, che ha coinvolto già tanti appassionati videogiocatori in tutto il mondo, ha deciso di rispondere per le rime alla World Cup di Fortnite, recentemente conclusasi negli Stati Uniti con un evento seguitissimo, soprattutto in streaming. Ebbene anche il titolo concorrente di Epic Games avrà la sua competizione internazionale, con tanto di super premio finale da mezzo milione di dollari. Si chiamerà ‘Apex Legends Preseason’, un trittico di competizioni live e online in cui i giocatori di tutto il mondo si scontreranno per decidere chi è il super campione del gioco.

Tre competizioni in una sparse per il mondo

L'Apex Legends Preseason, come si legge sul sito ufficiale del gioco, sarà costituito dunque da tre distinte competizioni, ciascuna organizzata in un evento autonomo. Si tratta del Pro-Am Apex Legends Exhibition a Los Angeles, dell’Invitational Apex Legends che si svolgerà presso l’X Games di Minneapolis (con tutte le qualificazioni online associate) e soprattutto l’Apex Legends Preseason Invitational, che si svolgerà dal 13 al 15 settembre 2019 a Cracovia, in Polonia. In questo caso, a contendersi i 500.000 dollari di premio in palio saranno ben 80 team da 3 giocatori ciascuno, per un totale di 240 partecipanti. Chi fosse interessato a prendere parte all'evento, oltre a leggere tutte le informazioni necessarie sul sito ufficiale, dovrà inviare la richiesta di partecipazione via mail, segnalando il proprio ID di Origin in modo che gli organizzatori del torneo possano fare un controllo sulle statistiche di ogni giocatore. Il team di Respawn Entertainment è molto attento a garantire che il gioco sia sempre ‘pulito’, eliminando i cosiddetti cheater che utilizzano mezzi illeciti per ingannare. Già qualche tempo fa tra gli appassionati, fece notizia il ban immediato (e testimoniato su Twitch da un player in live) di un cheater beccato ad utilizzare mezzi illeciti durante una sessione di gioco.

Il torneo mondiale di Fortnite

In fatto di tornei mondiali, si è appena concluso quello di Fortnite. Kyle "Bugha" Giersdorf è stato il vincitore delle finali del torneo in solo della Fortnite World Cup 2019, tenutasi a New York presso l’USTA Center. A soli 16 anni il giovane statunitense del team Sentinels è riuscito ad aggiudicarsi il titolo di miglior giocatore di Fortnite Battaglia Reale del mondo e a mettere le mani su un premio finale pari a tre milioni di dollari.  

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.