Olimpiadi 2024 di Parigi, taxi a guida autonoma sorvoleranno la città

Tecnologia

Airbus, Aeroports de Paris e l'Autorità di trasporto di Parigi stanno lavorando a un progetto super tecnologico che permetterà ai visitatori di volare dall’aeroporto Charles de Gaulle fino in centro città 

Alle Olimpiadi del 2024, che si terranno a Parigi dal 2 al 18 agosto, molto probabilmente sarà possibile evitare il traffico cittadino sfruttando il passaggio di taxi volanti a guida autonoma.
Airbus, Aeroports de Paris e l'Autorità di trasporto di Parigi, come riporta Engaged, stanno lavorando a un progetto super tecnologico che permetterà ai visitatori di volare dall’aeroporto Charles de Gaulle fino in centro città, evitando di trascorrere ore in colonna e avendo più tempo a disposizione per godersi appieno l’importante evento sportivo.

Utili per evitare il traffico cittadino

Abitualmente si impiega all’incirca un’ora per raggiungere Parigi dall’aeroporto se si sceglie di viaggiare a bordo di mezzi di trasporto, quali autobus o treni. L’utilizzo di un servizio di trasporto aereo tecnologico sarebbe un’ottima soluzione per alleggerire il traffico cittadino e per fornire ai visitatori un’alternativa molto più rapida e al passo con i tempi.
Il progetto prevede di riuscire a far partire dei taxi volanti ogni 6 minuti.
Entro fine 2019, Aeroports de Paris sceglierà la zona che fungerà da ‘hub’ per i taxi volanti a guida autonoma e ha intenzione, nei prossimi 18 mesi, di delineare il ‘corridoio per elicotteri’, ovvero il tragitto che verrà percorso dai veivoli tecnologici per trasportare i visitatori fino in centro città.

Manca ancora tanto lavoro ma c’è tanta fiducia nel progetto

Una volta creato il collegamento aereo, prenderà il via la prima sperimentazione, che avrà come protagonisti comuni elicotteri. Seguiranno poi test dove saranno i prototipi di airbus senza conducente a sorvolare la capitale francese.
Nonostante siano ancora molti gli aspetti su cui lavorare, Airbus, Aeroports de Paris e l'Autorità di trasporto di Parigi sembrano essere pronti a impegnarsi duramente per portare a termine il progetto, superando ogni tipo di ostacolo. Serviranno molti test per valutare la sicurezza dei nuovi mezzi e la durata delle batterie al loro interno.
Se il progetto vedrà luce, Parigi sarà una città da cui prendere esempio. 

Tecnologia: I più letti