Smartphone, in Europa il mercato cala del 2,7%. Boom Huawei e Xiaomi

Tecnologia

Da gennaio a marzo 2019 sono stati consegnate 53,5 milioni di unità. In testa alle vendite si conferma Samsung, nonostante un calo di oltre il 6%, seguita da Huawei (+66%) e Apple (-22,7%) 

Il primo trimestre del 2019 si chiude con il segno meno per il mercato europeo degli smartphone. Come riferiscono gli analisti di Idc, il settore è calato del 2,74% su base annua, con 53,5 milioni di unità vendute. Nonostante il risultato nel complesso negativo, i primi tre mesi hanno visto sorridere le compagnie cinesi, su tutte Huawei e Xiaomi, autrici di un vero e proprio boom, mentre crolla vertiginosamente Apple. In calo anche Samsung.

Samsung ancora in testa ma Huawei è vicina

Come riferiscono gli esperti Idc, da gennaio a marzo in cima alle vendite europee si è confermata ancora Samsung. La compagnia coreana ha venduto 15,7 milioni di smartphone in Europa occidentale, centrale e orientale, segnando una diminuzione del 6,82% su base annua. Al secondo posto si è posizionata Huawei, che ha visto le sue consegne crescere addirittura del 66,13%, a quota 13,5 milioni di unità, raggiungendo una market share del 25%: in altre parole, uno smartphone su quattro in Europa porta il marchio Huawei. Tuttavia, bisogna segnalare che il periodo preso in esame dalla rilevazione è precedente al bando imposto dal governo degli Stati Uniti e alla sospensione delle licenze Android decisa da Google, provvedimenti che avranno quasi certamente delle ripercussioni sulle vendite dell’azienda di Shenzhen.
Apple si attesta invece al terzo posto, con 7,8 milioni di iPhone venduti, pari al 22,73% in meno su base annua. Al quarto posto, ma in grande crescita, Xiaomi, che mette a segno un +33% con 2,9 milioni di smartphone scavalcando Hmd: l’azienda che produce i telefoni con brand Nokia chiude quinta con 2,2 milioni di unità e un calo del 32%.

-2,7% anche a livello mondiale

Il mercato degli smartphone è in difficoltà anche a livello globale. Nel primo trimestre del 2019 sono stati venduti complessivamente 373 milioni di dispositivi, in calo del 2,7% rispetto all’anno precedente. Anche in questo caso, il settore è trainato da Samsung, ma le compagnie cinesi fanno registrare crescite esponenziali, in attesa di capire come e quanto le decisioni Usa influiranno sulle loro vendite.

Tecnologia: I più letti