Google, Gmail annuncia la modalità riservata: attiva dal 25 giugno

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)

Tramite la funzione, un utente potrà impostare una data di scadenza per una mail, mentre il destinatario non potrà inoltrarla, stamparne il contenuto e scaricare gli allegati 

Dal 25 giugno Google renderà disponibile per tutti gli utenti registrati la modalità riservata di Gmail. A renderlo noto è stata la stessa azienda di Mountain View tramite un comunicato pubblicato sul blog ufficiale della G Suite, nel quale sottolinea che il nuovo strumento si attiverà di default una volta lanciato, ma sarà comunque possibile disattivarlo direttamente dalle impostazioni.

Proteggere email con informazioni riservate

Come spiega il colosso della ricerca online, la modalità riservata è una potente funzione pensata soprattutto per chi deve inviare email contenenti informazioni sensibili e riservate. Lo strumento consente di impostare una data di scadenza per i messaggi, che si auto-elimineranno una volta oltrepassata. Durante il periodo di validità, il destinatario non potrà inoltrare il contenuto di un messaggio, né tantomeno copiarlo o stamparlo e neppure scaricare gli allegati. Il mittente, invece, potrà impedirne l’accesso in ogni momento. Per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza, si può impostare lo sblocco di un messaggio, dando accesso al suo contenuto solo dopo l’inserimento di un codice che verrà inviato via SMS.

Come attivare la modalità riservata

Attivare la modalità riservata dalla versione desktop di Gmail richiede un certo numero di passaggi da seguire. Dopo aver cliccato sul tasto ‘Scrivi’, nell’angolo inferiore a destra della casella di testo apparirà il pulsante ‘Attiva la modalità riservata’, contrassegnato da un lucchetto con un piccolo orologio. Cliccandoci sopra, si può procedere con l’inserimento della data di scadenza e scegliere se attivare o meno la richiesta di un passcode: se quest’ultimo comando verrà rifiutato, il destinatario potrà aprire direttamente il messaggio, senza dover inserire alcun codice, in caso contrario sarà necessaria la sequenza numerica comunicata via SMS. Infine, basterà premere su Salva e l’email sarà inviata con la modalità riservata. Questa procedura cambia se viene effettuata tramite smartphone e ulteriori comandi variano tra sistema operativo Android e iOS.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24