Pokémon Home, Masters, Sleep e Detective Pikachu: le novità per iOS e Android

Tecnologia

Durante la Pokémon 2019 Press Conference sono emerse numerose novità sui prossimi giochi e servizi legati ai mostriciattoli tascabili in arrivo per i dispositivi mobili e Nintendo Switch 

Durante la Pokémon 2019 Press Conference sono emerse molte novità sul futuro dei mostriciattoli tascabili. Sui dispositivi iOS e Android arriverà Pokémon Masters, un nuovo gioco di ruolo, sviluppato da DeNa e The Pokémon Company, che includerà vari allenatori presenti nei titoli della serie principale e supporterà le battaglie 3vs3. Dal comunicato ufficiale emerge che “il gameplay di Pokémon Masters sarà ottimizzato per smartphone e permetterà anche ai giocatori meno esperti di divertirsi”. Maggiori informazioni sul gioco, la cui uscita su App Store e Google Play è prevista entro la fine del 2019, saranno rivelate nel mese di giugno. The Pokémon Company ha anche annunciato Pokémon Home, una nuova applicazione con servizio di cloud storage che dai primi mesi del 2020 permetterà agli allenatori di gestire i mostriciattoli tascabili catturati nei giochi per iOS, Android e Nintendo Switch e di effettuare scambi con i giocatori di tutto il mondo. Potrà connettersi alla Banca Pokémon, a Pokémon: Let’s Go, Pikachu!/Let’s Go, Eevee, a Pokémon GO, a Pokémon Spada e a Pokémon Scudo.

Pokémon Sleep, Detective Pikachu e Pokémon Shirts

Un’altra applicazione in arrivo nel 2020 è Pokémon Sleep, il cui funzionamento sarà strettamente collegato a Pokémon Go Plus+, un nuovo accessorio, basato su Pokémon Go Plus, che utilizzerà un accelerometro per monitorare la qualità del riposo notturno e raccogliere vari dati utili (che potranno essere inviati agli smartphone tramite la connessione Bluetooth). Sarà compatibile anche con Pokémon Go. Durante l’evento è stato annunciato anche un nuovo episodio della serie Detective Pikachu per Nintendo Switch. Al momento sono disponibili pochissime informazioni sul gioco, ma è probabile che maggiori dettagli saranno rivelati in occasione dell’E3 2019. Un’ultima novità riguarda Pokémon Shirts, un nuovo servizio che permetterà ai fan dei mostriciattoli tascabili di ordinare capi di abbigliamento su misura e personalizzabili, con design ispirati ai primi 151 Pokémon. Inizialmente sarà disponibile solo in Giappone, ma in futuro dovrebbe arrivare anche in Europa e negli Stati Uniti.

Tecnologia: I più letti