Facebook aggiorna l’algoritmo del News Feed: ecco cosa cambia

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

In base alle ricerche svolte, la sezione Notizie privilegerà ora i post delle persone con cui si hanno relazioni più strette o i link per i quali “vale la pena spendere il proprio tempo” 

Ancora una volta, Facebook ha deciso di mettere mano al proprio News Feed, la sezione del social network nella quale compaiono aggiornamenti, notizie e contenuti multimediali pubblicati da persone amiche e pagine seguite. Dopo aver svolto varie ricerche sul tema, la piattaforma di Mark Zuckerberg modificherà infatti gli algoritmi in modo da privilegiare i post degli amici più stretti e i link più rilevanti. A inizio aprile, introducendo la funzione ‘perché sto vedendo questo post?’, Facebook aveva cercato di dare agli utenti un ulteriore strumento per comprendere quali sono le azioni compiute sul social che più di altre influenzano l’ordine nel quale vengono mostrati i contenuti.

Facebook mostra agli utenti ciò che vogliono vedere

Gli algoritmi del News Feed di Facebook cambiano, come spiega la società in una nota ufficiale, nel tentativo di far sì che “le persone vedano ciò che vogliono vedere”. Le modifiche, che influenzeranno nuovamente l’ordine dei contenuti visualizzati nella sezione Notizie, sono frutto di alcune ricerche effettuate volte a capire “ciò che la gente fa su Facebook: a cosa mette ‘mi piace’, cosa commenta o condivide”. Il social network spiega di aver cercato di prevedere in passato le preferenze degli utenti proprio in base alle azioni compiute da essi: questo modello sarà ora integrato con i risultati ottenuti da sondaggi diretti nei quali, per esempio, si chiedeva alle persone di stilare una lista degli amici più stretti.

Sul News Feed solo i link rilevanti

I nuovi algoritmi non limiteranno la varietà dei contenuti visti nel News Feed, ma semplicemente porteranno più in alto “i post di coloro con cui si hanno relazioni strette”. Tuttavia, il nuovo modello continuerà a essere integrato con le informazioni provenienti dalle interazioni, poiché i rapporti di amicizia evolvono e le persone a cui si è interessati potrebbero cambiare nel tempo, spiega Facebook. Ma la rivoluzione del News Feed va oltre: il social di Zuckerberg cercherà infatti di mostrare maggiormente anche i “link per cui le persone pensano che valga la pena spendere il proprio tempo”. I cambiamenti saranno apportati in modo graduale e proveranno a migliore l’esperienza degli utenti su Facebook, connettendoli solo con ciò che essi trovano rilevante al fine di aumentare “la qualità del tempo” passato sul social. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24